L’hanno sempre accusata di essere la vincitrice prescelta a priori del Grande Fratello, perché prima concorrente del sud ad ambire al copioso montepremi. E, invece, Rosa Baiano ha smentito ogni pronostico e le previsioni delle solite talpe: è stata eliminata ieri insieme al compagno Emanuele Pagano.

Una puntata piena di colpi di scena quella di ieri sera del GF, tra cambi di strategia, pianti, giochi e litigi in studio. Ad allietare il clima, la bella Sabrina Ferilli, che ha scherzato con gli uomini di Cinecittà nel tentativo di trovare, invano, il Mister Grande Fratello 2011.

Galleria di immagini: Emanuele Pagano

Il primo momento di tensione è avvenuto tra Andrea Cocco ed Emanuele Pagano, a seguito della visione dei confessionali della settimana. Il toscano non ha digerito il giudizio dell’italo-giapponese sulla relazione con Rosa, nonostante lo stesso Emanuele si sia a sua volta permesso di criticare la relazione con Margherita Zanatta. Solo l’intervento provvidenziale di Alessia Marcuzzi riesce a placare un Pagano incommentabile, prossimo all’uso delle mani.

Primo finalista designato è Ferdinando Giordano che, incredibilmente, non cita l’amica Rosa per la finale. Poi l’esito del televoto, che sancisce l’eliminazione di Emanuele, uscito in tutta fretta dalla casa senza nemmeno salutare adeguatamente la Baiano.

Si procede poi alla nomina diretta fra i concorrenti, i quali designano Jimmy Barba come il secondo eliminato della settimana. Il Grande Fratello, tuttavia, ha deciso di rimettersi al giudizio del pubblico, permettendo all’anglosassone di sfidare un concorrente rimasto in gara. Jimmy sceglie Rosa che, sfortunatamente, risulterà la prescelta per abbandonare il sogno della finale.

Arriveranno quindi all’ultima puntata tre uomini, Andrea Cocco, Ferdinando Giordano e Jimmy Barba, accompagnati dall’unica superstite del gentil sesso: Margherita Zanatta. Quest’ultima ha espresso il proprio apprezzamento per il risultato ottenuto, tanto da eccedere troppo in grida, urla e bagni in piscina in diretta. La speaker varesina ha continuato con i suoi singolari festeggiamenti fino alle 2 della scorsa notte, sempre gridando, cantando ed esultando.