Il comico Rosario Fiorello, durante il suo “Fiorello Show in Tour” a Bologna, ha deciso di rispondere alle dichiarazioni del principe Emanuele Filiberto che, recentemente, ha rivelato di voler diventare il nuovo Fiorello nella TV italiana.

Scherzando e cercando di conquistare con risate il suo pubblico, Fiorello ha rivelato come la sua carriera sia stata messa a rischio dal principe di casa Savoia:

Scelgo di fare un passo indietro. Nella vita si arriva ad un punto dove ci si dice “Non si può lavorare fino a 90 anni, anche 50 bastano”. La concorrenza si fa agguerrita, ci sono giovani che avanzano, io ci ho pensato e ho capito che la mia carriera finiva lì, perché ho letto questo: “Il Principe: sarò il nuovo Fiorello”.

Prima di cantare una parodia della canzone “Italia amore mio” del trio Pupo, Luca Canonici e Emanuele Filiberto, tra l’altro mixandola con “È la mia vita” di Al Bano Carrisi e la romanza “Nessun dorma” della Turandot di Puccini, il presentatore siciliano ha continuato ad ironizzare sul principe:

Gli voglio molto bene e sono onorato che lui voglia prendere il mio posto. E dico: io ci sto. Io allora voglio diventare il nuovo principe. E, come tutti i principi, voglio cantare a Sanremo. Eccomi, sono il principe terrone!