Rosario Fiorello, dopo i successi ottenuti in radio e nei programmi televisivi andati in onda su SKY, sta seriamente prendendo in considerazione l’idea di tornare in Rai. Sarebbe un ottimo modo per modificare i palinsesti, che secondo la critica avrebbero perso il loro smalto.

Se si analizza la situazione, non sono molti i programmi comici trasmessi dalle emittenti Rai. La linea comica di Rai Uno è quasi inesistente, mentre sulle altre reti non manca la satira con “Parla con me” e “Che tempo che fa” di Fabio Fazio.

Insomma, il ritorno del grande Fiorello porterebbe una ventata d’aria fresca e tante risate da parte del pubblico: in un’intervista, il comico avrebbe svelato di voler tornare in Rai. Secondo Antonio Preziosi, direttore di Rai Radio 1, il Direttore Generale Mauro Masi non commetterebbe l’errore di lasciarsi sfuggire Fiorello:

Ringrazio Fiorello per le belle dichiarazioni dedicate a Radio 1. Sono felice che stia valutando l’ipotesi di ritornare in Rai. Sono certo che il Direttore Generale Masi farà di tutto per rendere concreta questa straordinaria opportunità

Si potrebbe anche ipotizzare la creazione di un programma tutto per il comico siciliano, magari a discapito di programmi a rischio come “L’Isola dei Famosi” o “X-Factor“.