Il rossetto color mattone è un trend in crescita, ma in tante – vista la sua particolarità – si domandano a chi sta bene. Molto in voga negli anni Settanta, le labbra color mattone sono sofisticate, sensuali ma anche diverse dalle solite sfumature del rosso acceso che non solo appaiono più facili da portare, ma sono molto più comuni.

Questo intrigante colore, caldo e morbido grazie alla base rossa che si mescola al marrone, sembra particolarmente adatto all’autunno, visto che ne richiama le tinte naturali, ma può essere scelto tutto l’anno. Le declinazioni della tinta naturalmente sono diverse, dall’aranciato al rosato fino al mattone più scuro.

In generale, il rossetto color mattone sta molto bene alle more con carnagione scura ma occhi chiari, azzurri o verdi. Perché? Presto detto: si crea una combinazione di fondo di tonalità calde, ma gli occhi chiari permettono di dare un tocco in più di vivacità. Infatti, se anche gli occhi fossero marroni, il trucco risulterebbe estremamente piatto, annullando qualsiasi effetto di piacevolezza.

Per le donne con capelli tendenti al rosso andrà bene la sfumatura aranciata, se invece i capelli sono più chiari e la carnagione non molto scura quella rosata sarà l’ideale. Per labbra sottili sarà meglio preferire le versioni un po’ più chiare, per quelle più grandi e carnose si può optare per il mattone scuro, particolarmente di moda.

Il rossetto color mattone è molto intenso, si amalgama alla perfezione con il colore delle labbra, ma è importante per l’effetto finale che sia steso alla perfezione e che non ci siano sbavature, né tanto meno segni di prodotto sui denti.

Meglio procedere quindi con un’applicazione molto attenta: iniziate stendendo la matita dello stesso colore del rossetto prima sul contorno delle labbra e poi verso l’interno a riempirle; stendete poi il rossetto con un pennellino da trucco.