Il signature look è quell’aspetto che caratterizza una persona, la firma distintiva della sua immagine, quell’elemento attraverso il quale tutti la identificano.

Può essere un profumo o un accessorio, ma molto spesso è il rossetto nella sua tonalità più amata: il rosso.

Che serva per stampare baci sul collo o su biglietti d’amore, il rossetto rosso è storicamente simbolo di seduzione e passione e con alcuni semplici trucchi è possibile indossarlo tutto il giorno senza che sbavi o si rovini.

Queste tecniche sono sicuramente note ai VIP che amano indossarlo quasi ogni giorno, andando a rimpinguare la schiera delle red lipstick addicted.

 

Mademoiselle Coco, come sempre, ci vedeva lungo, anche quando sosteneva:

“Se siete tristi, se avete un problema d’amore, truccatevi, mettete il rossetto e attaccate.”

Uno dei rossi più celebri di sempre apparteneva ad una linea di rossetti firmati CHANEL non più in produzione, Rouge Hydrabase Cream Lipstick, e si chiamava – non a caso – Marilyn.

La diva per eccellenza infatti lo adorava e aveva creato il perfetto connubio tra le sue labbra scarlatte e i perfetti boccoli biondi.

In epoca moderna una splendida donna red lipstick addicted è la regina del burlesque Dita Von Teese che sublima il suo incarnato color porcellana con splendide tonalità di rossetto rosso.

Nella schiera dei musicisti si guadagna un posto d’onore Gwen Stefani, ex cantante dei No Doubt, che ormai non si separa da questo look.

Non sarà la loro firma, ma è sicuramente una scelta che fanno di frequente alcune VIP che sui red carpet o nella vita quotidiana sfoggiano il rossetto rosso: Kim Kardashian, Katy Perry, Scarlett Johansson, Angelina Jolie, Bianca Balti…

Che sia il vostro signature look o una scelta da fare saltuariamente, sceglietelo in base alla vostra carnagione e indossatelo con fierezza, sentendovi dive anche voi.

Galleria di immagini: Rossetto rosso: scopri tutte le VIP che lo indossano