Il rossetto è da sempre un elemento irrinunciabile del make-up, se poi ci si orienta sul passionale rosso, diventa in un attimo anche un’arma di seduzione. Per applicare correttamente questo grande alleato della sensualità, occorre curare quotidianamente le labbra perché solo in questo modo il trucco risulterà essere perfetto; occorre poi usare un idratante che possa renderle sempre morbide e, specie in inverno, è consigliabile ripetere più volte l’applicazione.

Galleria di immagini: Rossetto rosso

Il rosso è un colore che potrebbe apparire eccessivo ma, una volta studiato e realizzato il giusto {#make-up}, sa trasformare le labbra nel punto principale dell’attenzione. Il {#rossetto} rosso fa risaltare maggiormente una carnagione molto chiara e priva d’imperfezioni, per questo motivo occorre utilizzare un fondotinta che sia dello stesso colore del proprio incarnato, coprendo anche eventuali rossori.

L’applicazione del rossetto rosso può essere ben definita attraverso l’uso della matita che non deve mai avere un colore eccessivamente contrastante rispetto al rossetto stesso. Molta attenzione occorre farla quando si decide di ingrandire le labbra facendo ben attenzione a evitare di eccedere perché, essendo una tonalità particolarmente vistosa, darebbe immediatamente all’occhio in ogni piccolo piccolo segno di sbavatura.

Per dare un effetto volume, utile soprattutto per chi ha labbra meno polpose, occorre applicare una tonalità leggermente più intensa al centro oppure passare del gloss, anche trasparente, sull’intera superficie della bocca. L’applicazione con il pennellino, inoltre, consente di evitare imperfezioni e di raggiungere perfettamente ogni angolo mentre, per i ritocchi veloci, in borsetta non deve mai mancare il classico rossetto che è sufficiente nella maggior parte delle occasioni.

Come è facile notare, non esiste un solo rosso: quello brillante, più evidente e acceso, è usato soprattutto in occasioni particolari o abbinato a un look gradevolmente vintage per una serata sbarazzina mentre per tutte le altre occasioni, se non si vuole rinunciare a questo colore, ci sono tonalità meno appariscenti ma che comunque fanno il loro effetto.

La scelta del rossetto rosso deve poi fondersi perfettamente con il resto del make-up compresi gli occhi che, in questo caso, lasciano decisamente la scena alle labbra; il rosso le rende protagoniste indiscusse e certo non si passa inosservate, per questa ragione l’insieme deve essere perfetto. Per quelle più timide, o per coloro che non sono ancora pronte, si può iniziare provando un colore meno intenso o addirittura con un lucidalabbra colorato, più sobrio ma lo stesso vivace; anche in questo caso, l’applicazione, deve essere ripetuta diverse volte un effetto brillante e intenso.