Un mercato che non conosce crisi è senza ombra di dubbio quello del sesso. Ne è la dimostrazione lampante l’organizzazione di eventi come l’Adult Entertainment Expo, andato in scena dal 7 al 10 gennaio a Las Vegas, durante il quale le aziende produttrici di giocattoli per adulti hanno presentato le loro ultime creazioni.

Tra queste, quella che più ha suscitato clamore, tanto da finire su blog e siti Web di mezzo mondo, è la sexy robot Roxxxy realizzata da True Companion.

170 cm per 54 Kg di peso, rivestitura in pelle sintetica e, ovviamente, curve abbondanti. Così Douglas Hines, numero uno dell’azienda produttrice, ha descritto il prodotto:

La sexy robot non cucina e non fa i lavori domestici, ma si presta per qualsiasi altra cosa, se afferrate quello che intendo: Roxxxy ha la sesta di seno e può muovere sia braccia che gambe, sebbene non possa camminare.

Cinque i modelli inizialmente commercializzati negli Stati Uniti e in Europa ad un prezzo di circa 4.000 euro, tra i quali l’espansiva Wild Wendy, la riservata Frigid Farrah, e l’intraprendente Susan. Presto arriverà anche la controparte maschile.

Ovviamente, sotto le succinte vesti, Roxxy nasconde un animo HiTech. Può infatti connettersi in modalità wireless alla rete per ricevere assistenza tecnica e aggiornamenti, oltre che per mandare email, ma esclusivamente al suo proprietario. La fedeltà, prima di tutto.

Di seguito, alcune immagini di Roxxxy, in esposizione alla fiera appena conclusa a Las Vegas.