Stupore e imbarazzo: sono queste le reazioni della presentatrice del notiziario sudamericano “RT Noticias“, la quale si è trovata ad annunciare la news più curiosa della sua intera carriera. Secondo l’emittente sembra, infatti, che l’esercito rumeno sia sbarcato a Tahiti, anziché a Haiti, per portare gli aiuti umanitari post terremoto. Si tratta di un piccolo sbaglio: sono coinvolti soltanto qualche migliaia di chilometri e due continenti differenti.

L’errore più grave, tuttavia, non è certo l’ipotetica rotta sbagliata dell’esercito rumeno. “RT Noticias”, infatti, ha preso per vera una notizia pubblicata da Times.ro, una testata dedita all’intrattenimento umoristico. Lo sbarco a Tahiti sarebbe, di conseguenza, un evidente fake, così come se ne vedono tanti in rete.

Secondo il notiziario sudamericano, l’esercito rumeno avrebbe raggiunto le coste di Tahiti, nella polinesia francese e, una volta accortosi dell’errore, si sarebbe giustificato imputando la grossolana gaffe alla somiglianza dei nomi dei due paesi.

In definitiva, pare che la giornalista abbia avuto ottime ragioni per imbarazzarsi: non solo ha annunciato la notizia più incredibile degli ultimi 50 anni ma, come ormai sembra confermato, è cascata in un evidente tranello architettato da Times.ro.

Non ci resta che attendere l’evoluzione della vicenda, sperando che il misunderstanding non generi una crisi diplomatica internazionale, così come è avvenuto qualche mese fa tra Israele e Turchia. A volte, infatti, basta un banale telefilm per alimentare i conflitti fra due nazioni.