Avete letto bene, il titolo non è uno scherzo: Ruby Rubacuori farà il suo esordio in alta società al ballo delle debuttanti di Vienna. La giovane marocchina il 3 marzo parteciperà così al prestigioso evento dopo aver accettato l’invito da parte del “re del mattone” Richard Lugner.

La conferma è arrivata direttamente dal portavoce dell’imprenditore 78enne:

“È ora ufficiale, Ruby verrà al Ballo dell’Opera.”

Galleria di immagini: Ruby Rubacuori a Rimini

Il miliardario ha già provato a portare con sé attrici come Meryl Streep e Bo Derek, che però gli hanno risposto picche, e allora a Lugner è andata bene con la ragazza da cui è partito tutto lo scandalo sessuale conosciuto come “Rubygate” e che sta mettendo a serio rischio il Governo di Silvio Berlusconi.

A proposito della controversa ragazza Lugner ha dichiarato:

“È una donna magnifica, e del resto anche i papi avevano la loro cortigiana. […] La tratteremo come una principessa.”

L’arrivo a Vienna della discussa Ruby Rubacuori è previsto già il 1 marzo per ambientarsi nella capitale austriaca, quindi il 2 la ragazza firmerà autografi all’interno del centro commerciale Lugner City di proprietà dello stesso miliardario, che non a caso si è autodefinito il “Berlusconi d’Austria“.

I titoli dei quotidiani austriaci hanno oggi dedicato ampio spazio alla notizia, aprendo con titoli come “L’amichetta di Berlusconi al Ballo dell’Opera?” e siamo sicuri che molte polemiche arriveranno da mezza Europa. Ancora sconosciuto al momento il cachet richiesto da Ruby per la sua partecipazione al gran ballo.