Al giorno d’oggi si diventa famosi con davvero poco, e poco importa se si arriva alla notorietà passando dalla porta principale o da quella di servizio. Fatto sta che, con le parole e gli atteggiamenti giusti, complici i media e l’abilità di giornalisti e politici, chiunque può arrivare ad essere sulla bocca di tutti prima ancora che se ne renda conto. Dev’essere così che la giovanissima Ruby, coinvolta nello scandalo sessuale che vede protagonista il premier Silvio Berlusconi, è diventata negli ultimi mesi una delle figure più conosciute e chiacchierate.

Dopo le presunte feste a luci rosse di Arcore e l’inchiesta avviata dal PM di Milano, la marocchina Karima è diventata “Ruby Rubacuori” e ha avuto occasione di aumentare la propria visibilità grazie alle ospitate negli studi televisivi e agli scatti hot.

Un ristorante siciliano, però, ha attirato l’attenzione con un’idea originale: le ha dedicato una pizza, proprio come fosse una regina e come infatti a suo tempo fu fatto per la celebre regina Margherita. Un’iniziativa nata, a detta dell’ideatore, per scherzo e come goliardica reazione allo scandalo che da mesi coinvolge il nostro Presidente del Consiglio. Ron Garofalo, il pizzaiolo, confessa che:

Galleria di immagini: Caso Ruby Rubacuori - Iris Berardi

La pizza è nata da uno scherzo con i miei amici ma sta avendo un successo enorme.

La pizza, infatti, va letteralmente a ruba anche perché la pizzeria Mistral di Palermo è molto rinomata in tutta la Sicilia visto che, nel 2009, si è aggiudicata il premio “Best in Sicily”. Ma cosa avrà di così accattivante la nuova pietanza che, come avrete capito, si chiama “Ruby”? La novità non sta tanto nella sostanza, quanto nella forma.

Resta invariata, infatti, la base rotonda di pasta cosparsa di salsa di pomodoro ma al centro del cerchio spuntano due mozzarelle di bufala intere. L’allusione al seno provocante della giovane marocchina è più che evidente e sembra, almeno per il momento, che stia contribuendo agli incassi dell’intraprendente ristorante palermitano.