Simona Ventura assolta dall’accusa di diffamazione da parte di Emilio Fede, poiché la conduttrice si era pronunciata sulle possibili implicazioni del giornalista nel caso giudiziario relativo a Ruby Rubacuori. Contestualmente è stato assolto anche il direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, accusato di omesso controllo per l’articolo che riportava l’intervista alla Ventura.

Galleria di immagini: Simona Ventura

Stavolta, il ruolo di Ruby Rubacuori nel Rubygate non c’entra. Si tratta di un processo collaterale: Emilio Fede aveva denunciato per diffamazione Simona Ventura, sostenendo che la conduttrice avrebbe correlato il prepensionamento del giornalista da Mediaset con una sorta di supposta punizione da parte di Silvio Berlusconi per il caso giudiziario che coinvolge entrambi.

Ma le dichiarazioni di Simona Ventura in realtà sono state queste:

«Non ci posso ancora credere, però visto che a giugno pare che Mediaset lo mandi in pensione forse è tutto vero. Se è vero comunque ha fatto una cosa gravissima.»

Utilizzando il dubitativo, quindi Simona Ventura non avrebbe quindi commesso diffamazione, secondo la giustizia italiana, e avrebbe fornito solo un personale commento rispetto a una notizia d’attualità che al momento stava interessando l’Italia e il mondo televisivo in generale. Intanto, nel futuro, proseguirà, anche se in sordina, il Rubygate e quindi la giustizia sarà impegnata in ben altro che un’accusa di presunta diffamazione.

Fonte: Corriere della Sera.