Tra i fan delle saghe più seguite di tutti i tempi, “Twilight” e “Harry Potter” non corre buon sangue, ma tra gli attori che le interpretano pare di sì. Rupert Grint, alias Ron Weasley, ha infatti dichiarato di essere molto felice per il successo di Robert Pattinson, alias Edward Cullen, ma anche Cedric Diggory.

Soprattutto in caso di premiazioni come quelle degli Mtv Movie Awards, le due tifoserie si sono praticamente scannate con dietrologie annesse: sembrava a un certo punto che i fan di “Harry Potter” e quelli di Justin Bieber si fossero congiunti per battere quelli di “Twilight”, con ben scarso risultato.

Galleria di immagini: Rupert Grint vs. Robert Pattinson

E tutti vagliavano al microscopio le espressioni di Emma Watson alle varie sconfitte, la quale ovviamente gioiva poco per le mancate vittorie della sua squadra. Ma Rupert è di un altro stampo e, in un’intervista a Attitude Magazine, alla domanda se fosse un fan di “{#Twilight}” ha risposto:

“Sì, assolutamente. Non c’è nessuna rivalità. Ne ho visto solo uno e mezzo. Mia sorella li adora. È fantastico vedere Rob in questa cosa gigantesca. Sono felice per lui.”

Però, quando chiedono se i due si vedano ancora, ha risposto:

“Non esattamente. L’ultima volta che l’ho visto è stato subito prima che ottenesse la parte in “Twilight“. Credo che fosse in occasione dell’uscita della première del quinto film. Passava di lì per caso visto che non era stato invitato in origine, perché non c’è in quel film.”

E ha riso. Sincero affetto o sottofondo di invidia anche per lui?