Russell Brand e Katy Perry probabilmente non terranno fede non solo alla promessa nuziale, visto che il loro matrimonio ormai è giunto al termine, ma anche a quella di restare amici dopo la separazione; il divorzio sta infatti prendendo una piega ben poco amichevole.

Russell Brand incolpa Katy Perry, la quale invece non si aspettava la richiesta di divorzio da parte del marito e sembra sia ancora devastata da questa decisione. Sembra infatti che il comico inglese non ne abbia nemmeno discusso con lei e non faccia altro che accusarla per averlo portato alla richiesta di separazione a causa del suo stile di vita da rockstar e non da moglie.

Galleria di immagini: Katy Perry: aeroporto di Los Angeles

Secondo una fonte a lei vicina, Katy Perry non l’ha presa per niente bene:

«Katy è depressa e confusa. Ancora non riesce a credere alle maniere fredde che Russell sta utilizzando nei suoi confronti. Lui è davvero amareggiato.»

Russell Brand invece sembra aver reagito in maniera differente, sempre stando alla fonte vicina alla Perry:

«Lui non si è assunto alcuna responsabilità per la rottura e si sta comportando come un marmocchio viziato. In pratica ha tagliato ogni comunicazione con lei. Si sente tradito, cosa che non ha assolutamente senso e, in cima a tutto, Russell non si aprirà riguardo al motivo per cui si sente in tale modo. Continua a giocare la parte dell’accusatore. Non solo Katy ha perso suo marito, ma si sente come se avesse perso anche il suo migliore amico.»

Katy Perry comunque si può consolare almeno in un modo:

«Per fortuna, lei sta tenendo concerti in giro per il mondo che la distraggono da ogni altra cosa al momento.»

Fonte: HollywoodLife