Ryan Gosling è stato eletto “Coolest person of the year”, ovvero persona più “figa” dell’anno, dalla prestigiosa rivista Time. L’attore quest’anno ha vissuto un anno davvero fenomenale, passando dall’interpretazione nel cult movie “Drive” fino al ruolo da protagonista nel nuovo film di George Clooney “Le idi di marzo”.

Ryan Gosling si è aggiudicato il titolo, come motiva la rivista, per la sua capacità di essere “duro ma anche emotivo”. L’autore dell’articolo Joel Stein spiega inoltre nel pezzo:

Galleria di immagini: Ryan Gosling

«Ryan Gosling, la persona più cool del 2011, è così cool che si è rifiutato persino di parlare con me a proposito di questo premio.»

L’attore canadese 31enne si è fatto strada nello show business partendo dal “Mickey Mouse Club” e come protagonista della serie TV “Young Hercules”. Al cinema si è fatto notare negli scorsi anni nei thriller “Formula per un delitto” e “Il caso Thomas Crawford”, nel romantico “Le pagine della nostra vita” e in “Half Nelson”, pellicola per cui ha avuto una candidatura agli Oscar, ma è soltanto quest’anno che si è imposto come star assoluta dell’ambiente hollywoodiano.

Dopo l’apprezzata interpretazione in “Blue Valentine” al fianco di Michelle Williams, il ruolo della svolta è stato quello in “Drive” del danese Nicolas Winding Refn, tra le pellicole rivelazione dell’annata. Gosling si è quindi ritagliato anche un ruolo brillante nella commedia “Crazy, Stupid, Love” ed è ora sugli schermi italiani in “Le idi di marzo” di George Clooney, film per cui è in corsa ai Golden Globe come migliore attore protagonista.

Annata d’oro al cinema, quindi, ma anche a livello personale: l’attore sta infatti vivendo una paparazzata storia d’amore con la collega Eva Mendes, con cui ha girato “The Place Beyond the Pines”, nelle sale il prossimo anno. Secondo voi si è quindi meritato il titolo di attore più cool dell’anno?

Fonte: Movieline