Sabina Guzzanti tornerà in TV a marzo. Come la stessa comica annuncia sul suo sito personale, sono state concluse le trattative con La7, che così si aggiudica l’ennesima orfana della Rai, seppur non freschissima di apparizioni sulla TV di Stato, come invece è per la collega Serena Dandini.

Sul sito di Sabina Guzzanti si parla di un quarto fratello Guzzanti, dopo la protagonista della notizia, Corrado Guzzanti e Caterina Guzzanti. Non ha sesso, come afferma Sabina, e dopo tanti anni di fama da parte dei suoi congiunti ha deciso di andare in televisione, anche se la ragione non è nota.

Galleria di immagini: Sabina Guzzanti

Sembra la presentazione criptica di un nuovo ennesimo personaggio di Sabina, che così vuole portare una ventata di rinnovamento all’interno del suo repertorio. In TV è sempre necessario portare cose nuove da parte dei comici, sebbene il pubblico spesso risponda bene anche con sketch molto collaudati.

La Guzzanti, che accenna anche al dopo Silvio Berlusconi citando il celebre e volgare dito medio di Daniela Santanché, ha spiegato l’arcano del quarto fratello:

«Questo quarto Guzzanti ha appena firmato un contratto con La7. L’emittente televisiva prima di fare questo passo ha richiesto una sofisticatissima verifica del DNA di cui i nostri commissariati erano sprovvisti (neutrini). Il test pertanto è stato effettuato negli Stati Uniti. Poi verificata in Germania la guzzantità dell’individuo, La7 ha preteso che l’artista si impegnasse ad assumere posizioni controcorrente, nel timore che quest’ultimo si potesse assopire nella pax montiana. Queste le ragioni fondamentali della lunghezza della trattativa durata più di sette mesi.»

Fonte: Sabina Guzzanti