Un nuovo personaggio per Sacha Baron Coen. Dopo Borat e Bruno, porterà sul grande schermo un dittatore, ispirato alle figure di Gheddafi e Saddam Hussein, che scrisse il libro “Zabibah and the King”, da cui Coen pare abbia preso decisamente spunto.

Galleria di immagini: Sacha Baron Coen

Una capigliatura che combatte la legge di gravità, occhialoni glam che ricordano il precedente personaggio Bruno, una giacca bianca con stellette militari: è questo l’aspetto che avrà Coen nel nuovo film, che forse si intitolerà “The dictator” oppure “Finchey dreams” e sarà diretto da Larry Charles. La pellicola dovrebbe uscire a maggio 2012 ed è finanziata per la prima volta da un colosso di Hollywood, la Paramount.

Si sa ben poco della storia. Pare che il nostro dittatore sia uno che opprime tanto amorevolmente il suo paese da cercare di combattere ogni forma di democrazia. Nel corso del suo regno, il dittatore farà un viaggio, lasciando un doppelganger a palazzo, e giungerà a New York con una scorta di vergini, dove si innamorerà di una commessa di un negozio di cibo biologico.

Tra gli attori che saranno presenti con dei cammei ci saranno Ben Kingsley, Jason Mantzoukas e Anna Faris, ma anche Megan Fox e John C. Reilly. Le riprese stanno avvenendo in questi giorni a Siviglia, ma si girerà anche in Marocco. Ci sono stati anche molti ciak naturalmente a New York.