Da sabato 2 luglio, in Italia – tranne in Sicilia dove l’inizio è per il primo – scatta l’ora X per quanto riguarda i saldi 2016: il momento ideale per fare acquisti spendendo meno. Per riuscire a fare qualche buon affare è importante sapere quali sono le tendenze della moda estate.

I saldi 2016 sono un buon momento per acquistare capi leggeri, colorati e casual, magari con lavorazione crochet, che va tanto di moda, o abiti sottoveste molto in voga per il giorno e per la sera. Senza dimenticare i sandali e le espadrillas. Il colore? È tempo di rosa quarzo e azzurro serendipity.

Galleria di immagini: Saldi 2016: ecco cosa comprare

Con occhio attento alle tendenze della moda estate 2016, vediamo di stilare insieme una lista di qualche capo d’abbigliamento e di accessori che potrebbero essere acquistati in vista dei saldi 2016.

  • Abiti: lunghi, con lavorazione crochet, dalle fantasie originali e spiritose, sono il capo che non può mancare nel guardaroba estivo. Twin-Set by Simona Barbieri, sempre attenta a ispirazioni boho chic, realizza un abito lungo in mussola di cotone arricchito da ruches sfiziose, plissé ricercati e volants, da indossare alle calde luci del tramonto o per accarezzare le tiepide brezze marine. Adatto alle giovanissime, invece, l’abito di Karl Lagerfeld in seta stampata a maniche corte dalla vestibilità comoda, silhouette femminile e collo dalla leggera forma a barchetta.
  • Gonne: è la stagione delle gonne a ruota e a corolla. Sono un capo che sta bene praticamente a tutte le età e ai fisici, l’importante è acquistarne una della fantasia più adatta. Due le nostre scelte, che grazie ai saldi 2016 possono arrivare a costare delle cifre molto più abbordabili: Marc Jacobs propone una gonna a ruota in denim con cintura alla vita che si presenta come un capo davvero versatile, ottimo per essere indossato per occasioni informali; più ricercata la minigonna a portafoglio con stampa jacquard di Emporio Armani, ideale per un aperitivo con le amiche.
  • Pantaloni: il modello flare è quello che ha fatto da padrone nelle passerelle della moda primavera estate 2016. La tipologia tagliata alle caviglie non abbellisce tutte le silhouette, ma se si vuole fare un affare in queste giornate di saldi è quello da acquistare. Alessandro Michele ha declinato questo modello in denim, con il dettaglio Web caratteristico di Gucci che figura in una rivisitazione con una finitura rossa e blu ricamata a mano e enfatizzata da un filo bianco, applicata lungo l’orlo del pantalone. Più classico e adatto a tutte il pantalone a palazzo di Michael Kors, che gioca con un’altra grande tendenza di stagione: le righe.
  • Felpe e camicie: almeno un capo più pesante, da indossare nelle giornate più fresche, è indispensabile. Tra tutte le infinte proposte, le giovanissime possono optare per la felpa di Moschino che prende Bowser, il cattivissimo del videogioco Super Mario Bros, e ne fa un vero e proprio must di stagione. Per le over 30, invece, dalle parti di Stella McCartney sono i gatti i grandi protagonisti della camicia in seta bianca con taglio femminile aderente con colletto a punta a contrasto, abbottonatura frontale e polsini con due bottoni: un capo delizioso capace di rendere originale anche l’outfit più anonimo.
  • Scarpe: tra i tanti modelli che hanno spopolato tra le sfilate della moda primavera estate 2016, chi è in cerca di un sandalo iper femminile, dall’accento decisamente aggressivo, può riuscire ad accaparrarsi in occasione dei saldi 2016 il paio di Casadei nero con motivo Butterfly e dettagli a contrasto gialli. Per le amanti della comodità che non rinunciano a pezzi glamour e di tendenza, Valentino ha realizzato delle espadrillas declinandole con il suo motivo, ormai iconico, Rockstud.
  • Borse: è stato l’anno dei secchielli, delle tracolle e dei bauletti. Scegliere un modello piuttosto che un altro è solo questione di gusto personale e di esigenze. In casa Fendi, il bauletto By the Way in vitello rosa, con doppia maniglia bordeaux, ciondolo azzurro e dettagli marrone è una vera chicca su cui varrebbe fare un pensierino. Chi ama le tracolle può provare, invece, da Chloé dove la mini Hudson in camoscio è la scelta adatta per le amanti degli anni Settanta.
  • Costumi da bagno: tra interi e bikini riuscire a trovare il modello che si adatta meglio alla propria figura non è davvero difficile. Ai saldi 2016 si può acquistare il bikini con le stelle di Tommy Hilfger, un vero must tra le giovanissime. Prezioso e perfetto per chi non ama mostrare troppo, il costume intero di Missoni in tessuto a zig-zag multicolor, finiture in tessuto a righe con ricamo croquette e fodera in lycra a tinta unita.