Nel bel mezzo della corsa agli acquisti natalizi c’è una domanda che tutti ci stiamo ponendo: quando iniziano i saldi invernali 2018? Per acquistare una borsa firmata, un cappotto o un abito di lusso, gli stivali dei sogni, ma anche per rinnovare il guardaroba, vi basterà aspettare pochi giorni dopo l’inizio dell’anno nuovo. Chi si troverà a festeggiare il Natale all’estero, ad esempio a Londra, avrà la possibilità di fare shopping a prezzi ribassati già dal 26 dicembre, chi invece resterà in Italia dovrà aspettare l’inizio di gennaio per le migliori offerte.

In ogni caso, potremo iniziare il 2018 dando finalmente sfogo alla nostra passione per lo shopping: dallo scorso anno, in tutte le regioni d’Italia, si è deciso di stabilire di comune accordo la data di inizio dei saldi invernali. Il giorno scelto è la vigilia dell’Epifania, ossia il 5 gennaio 2017.

Da questa data, per un paio di mesi circa, in tutto la penisola sarà possibile acquistare le collezioni Autunno Inverno 2017-18 con sconti vantaggiosi. Se la data d’inizio è unificata, tuttavia, la durata dei saldi nelle varie regioni differisce: ecco di seguito il calendario con la durata dei saldi invernali 2018 regione per regione.

Saldi Invernali 2018: le date di inizio e di fine sconti

Con la sola eccezione di tre Regioni italiane – Basilicata, Valle D’Aosta e Sicilia – la data d’inizio dei saldi è unica, come abbiamo accennato in precedenza. Da Milano a Roma, passando da Torino, Firenze e Napoli, si potrà iniziare a godere degli sconti, compresi anche tra il 50% e il 70%, in tantissimi negozi di abbigliamento, scarpe e accessori, ma anche online. Varia di regione in regione, invece, la durata dei saldi invernali 2018: i meno fortunati sono gli abitanti del Trentino Alto-Adige, con un solo mese e dieci giorni di sconti, mentre in Campania le promozioni saranno prolungate fino agli inizi di aprile. Volete conoscere il calendario dei saldi invernali 2018 nello specifico? Eccolo di seguito.

  • Abruzzo: 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Basilicata: 2 gennaio 2018 – 1 marzo 2018
  • Calabria: 5 gennaio 2018 – 28 febbraio 2018
  • Campania: 5 gennaio 2018 – 2 aprile 2018
  • Emilia Romagna: 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio 2018 – 31 marzo 2018
  • Lazio (Roma inclusa): 5 gennaio 2018 – 28 febbraio 2018
  • Liguria: 5 gennaio 2018 – 18 febbraio 2018
  • Lombardia (Milano inclusa): 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Marche: 5 gennaio 2018 – 1 marzo 2018
  • Molise: 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Piemonte: 5 gennaio 2018 – 28 febbraio 2018
  • Puglia: 5 gennaio 2018 – 28 febbraio 2018
  • Sardegna: 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Sicilia: 6 gennaio 2018 – 15 marzo 2018
  • Toscana: 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Trentino Alto-Adige: 5 gennaio 2018 – 16 febbraio 2018 (ma a discrezione dei commercianti)
  • Umbria: 5 gennaio 2018 – 5 marzo 2018
  • Valle D’Aosta: 3 gennaio 2018 – 31 marzo 2018
  • Veneto: 5 gennaio 2018 – 31 marzo 2018

Saldi Invernali 2018: cosa sapere sugli sconti e cosa comprare

Ora che abbiamo visto il calendario regionale dei saldi di gennaio, ricordiamo che, su tutto il territorio nazionale, è vietato iniziare a fare saldi nei 30 giorni precedenti al 5 gennaio 2018, ossia dal 6 dicembre 2017 al 4 gennaio 2018. Diversa invece è la questione dei saldi online: sui siti di e-commerce come Amazon, Zalando, Asos o Yoox si possono già trovare gli sconti che continueranno in tutto il periodo natalizio.

Prima di darvi allo shopping sfrenato, ricordate di fare attenzione ad alcune semplici regole: in linea generale, diffidate degli sconti con percentuali troppo elevate (chiedetevi quantomeno il perché), ma soprattutto degli importi scontati già scritti a pennarello sul cartellino senza che venga riportato il prezzo originale del prodotto.

Per quanto riguarda i prodotti acquistati a saldo, è possibile cambiare la merce difettosa, che può essere riconsegnata al negozio al massimo 2 mesi dopo l’acquisto: per questo motivo, conservate sempre gli scontrini.

A questo punto, non ci resta che augurarvi buono shopping!