Dal Salone del Mobile 2016, e in particolare da EuroCucina, il Salone Internazionale dei Mobili per Cucina che dal 1974 affianca il Salone Internazionale del Bagno negli anni pari della Fiera, arrivano tutte le novità per la stanza più vissuta della casa.

Di EuroCucina, palcoscenico privilegiato delle cucine di alta qualità in risposta alla sempre più ampia richiesta di funzionalità, fa parte anche l’offerta FTK (Technology For the Kitchen), una proposta collaterale di cui ormai non si può fare a meno, dedicata agli elettrodomestici da incasso e cappe d’arredo che sono il meglio della tecnologia applicata alla cucina e del vivere questa stanza nell’innovativa dimensione della “connettività”.

Galleria di immagini: Salone del Mobile 2016: novità da EuroCucina, le foto

Ecco, allora, nell’ultimo weekend del Salone del Mobile 2016, 5 novità da EuroCucina.

  1. Cucine XERA. Chi non resiste al fascino dello stile industrial, che va per la maggiore negli ultimi anni non solo nelle abitazioni, ma anche nei locali di tendenza, amerà l’acciaio Inox e l’acciaio colorato che sono i protagonisti assoluti di tutti i modelli XERA. Ogni elemento strutturale delle cucine del brand (casse, schienali, ripiani, top e zoccoli) è realizzato in questo materiale nobile che tra l’altro, in fase di smaltimento, può essere riciclato al 100%, a testimonianza dell’attenzione dell’azienda al tema dell’eco-sostenibilità. Dal Modello Monolit 90 declinato nell’innovativa versione dal gusto metropolitano grazie alla lavorazione “hand brushed” dell’acciaio, alla rotondità dei piani e delle superfici del modello Lingotto, in cui il design e la materia si fondono, c’è solo l’imbarazzo della scelta, in equilibrio tra contemporaneità e sapore vintage.
  2. Marchi Cucine. Ancora industrial, ma in modalità “chic”, con la nuova arrivata di Marchi Cucine, BRERA 76, presentata a Milano. Questo modello, disponibile nei colori bianco, rosso e antracite con finitura opaca leggermente venata per un aspetto vissuto, prende ispirazione dai loft delle grandi metropoli ed è una scelta di forte personalità che conferisce ad ogni casa un’atmosfera rilassata, chic e creativa. Un’equilibrata combinazione di legno, acciaio e cemento rende BRERA 76 una cucina dai tratti fortemente evocativi e dallo stile unico: completa l’atmosfera industrial chic il tavolo in legno vecchio e acciaio, che riprende i dettagli metallici delle maniglie e delle credenze e si combina perfettamente al cemento del piano di lavoro con vasca e gocciolatoio integrati e dello schienale, arricchito da piastrelle con fantasie differenti.
  3. Cappe Elica. Tra le tante novità presentate da Elica nel suo futuristico stand a EuroCucina impossibile non citarne due, dall’estetica diversa – quasi opposta – ma unite dalla grande attenzione al risparmio energetico, alla silenziosità, alla capacità di filtraggio e a soluzioni “intelligenti” nel campo dell’illuminazione: la classica cappa Bio e la sorprendente cappa Interstellar. Bio è una cappa dalle linee tradizionali e dalla grande cura nella ricerca dei materiali, come il bianco seta abbinato al legno naturale, che può essere usato anche per mensole aggiuntive. Un apposito supporto, poi, dotato anche di presa Usb, è creato per ospitare talbet o smartphone. La cappa Interstellar, evoluzione dell’iconica Star, mescola acciaio lucido a specchio e 1.150 vetri, disponibili trasparenti o neri, che possono essere smontati e lavati in lavastoviglie.
  4. Forno Electrolux. Un forno connesso e dotato di videocamera per trasmettere l’immagine di quello che è in cottura direttamente al device e per poterlo controllare ovunque? Si chiama CombiSteam Pro Smart ed Electrolux lo ha presentato FTK. Il modello, infatti, grazie alla videocamera CookView® e all’App “My Electrolux” (ora disponibile per iOS e Android), permette di avviare la cottura direttamente da remoto e di intervenire all’istante, ad esempio per regolare la temperatura e il livello di umidità o per cambiare il programma di cottura semplicemente sfiorando con un dito il proprio smartphone o tablet.
  5. Cucine Snaidero. Snaidero nel 2016 festeggia 70 anni di storia e lo fa rafforzando ulteriormente la sua mission, offrire cioè al mercato una gamma di prodotti adatta a qualsiasi tipologia di esigenza. A Milano il brand presenta in tre tipologie di collezioni: Icona, Sistema e Everyone. Nella collezione Icona, dal design unico e inimitabile, quattro i modelli novità: uno ideato dal designer Paolo Pininfarina, un vero e proprio concept, e tre dal designer Massimo Iosa Ghini. Della collezione Sistema, una “via di mezzo” per chi desidera soluzioni personalizzate e funzionalitano tre modelli, Look, Opera e Way, ognuno con una forte identità. La collezione Everyone di Snaidero interpreta al meglio la nuova trasversalità e va a soddisfare le richieste dei giovani. A Eurocucina questa collezione si presenta con il nuovo modello First, un’ambientazione totalmente innovativa che parlerà proprio a questo target.