Restare in forma senza rinunciare a un bel piatto di pasta ben condito? Basta avere la giusta dose di fantasia – e non per sognare il sugo sul triste e piccolo piatto di pasta scondita. Infatti, a volte per fretta, non si sperimentano nuove ricette, sprecando la possibilità di sfruttare le qualità dietetiche di determinati alimenti.

Eccovi quindi dei suggerimenti per ricette ipocaloriche, dalla veloce preparazione, dal gusto sfizioso e dall’aspetto invitante. Salse e sughi per condire pasta, riso, orzo, verdure o delle semplici fette di pane, per soddisfare anche le gole più volubili.

Il primo sugo che vi segnaliamo è perfetto per chi sta affrontando una dieta dimagrante o vuole semplicemente mantenere la linea: il pesto di rucola. La rucola (100 g=30 kcal), infatti, oltre ad avere un sapore leggermente piccante ma gradevole, aiuta a bruciare le calorie, depura l’organismo, favorisce la digestione, risulta benefica per il fegato e combatte la presenza di gas nell’intestino.

Per la preparazione, bisogna lavorare 100 g di ricotta con 2 cucchiai di latte, e unire la rucola tritata e del pepe nero macinato – che stimola il metabolismo. In alternativa, si può frullare la rucola, aggiungendo pinoli, parmigiano o pecorino, aglio, sale e olio, fino a ottenere una crema amalgamata e fluida.

Per gli amanti dei sapori forti, invece, consigliamo il sugo al pomodoro pachino, aglio, peperoncino e olio: tritare il tutto, cuocere e, a cottura ultimata, aggiungere del basilico. Il pomodoro è ricco di potassio, gode di azione diuretica, facilita la digestione e contiene antiossidanti, la cui assunzione è stata associata a una minore incidenza di tumore al pancreas. L’aglio, invece, è capace di ridurre il colesterolo, oltre a essere un buon antibatterico e un rimedio per prevenire vari disturbi. Questo ottimo sugo è consigliato, inoltre, per la sua azione anticellulite.

Unendo, invece, in una ciotola 250 g di yogurt naturale intero, un cucchiaio di semi di anice pestati, qualche ciuffetto di barba di finocchio e della buccia di limone grattugiata, si ottiene un ottimo condimento per insalate, che aiuta a vincere gonfiori e stipsi. Da sottolineare l’importanza dello yogurt per la grande quantità di calcio contenuta e per l’aumento nelle difese dell’organismo contro batteri, virus e funghi che produce.

Un pesto particolarmente versatile, piuttosto, è quello che si ottiene frullando insieme 100 g di prezzemolo, 20 g di pinoli e qualche cucchiaio d’olio. Questa salsa è ottima per condire cereali, verdure, pasta o pane e garantisce un effetto diuretico e disintossicante. Infatti, il prezzemolo, con le sue 20 kcal ogni 100 g, oltre a facilitare la digestione, stimolare l’appetito e neutralizzare l’alito cattivo, favorisce la diuresi e ha un effetto disintossicante per l’organismo.

Infine, eccovi un sugo capace di placare l’appetito: acciughe, pan grattato e olio sono gli ingredienti, e la preparazione è più che semplice. Basta infatti schiacciare i filetti di acciuga ben conditi con olio, e aggiungere il pan grattato e la pasta già cotta. Il vostro senso di sazietà sarà placato e le calorie saranno ridotte al minimo, in quanto un cucchiaio raso di questo condimento contiene soltanto 90 kcal. Inoltre, le acciughe sono ricche di proteine, omega 3, ferro e calcio e sono particolarmente consigliate nelle diete proteiche.

Fonte: Tgcom.