La salute dei bambini, si sa, è la cosa più importante per i genitori di tutto il mondo, ma c’è una grande difficoltà che accomuna tutte le mamme e i papà: far mangiare le verdure ai loro figli. I risultati di una recente ricerca pubblicata sul Journal of the American Diabetic Association, però, potrebbero aver trovato un rimedio a questo problema. Vi state chiedendo quale? Una cosa molto semplice e facile da realizzare: una salsa.

Per mantenere ottima la salute dei bambini curare l’alimentazione è fondamentale. Sembra incredibile, eppure dagli ultimi studi effettuati sull’argomento, è risultato che i bambini si rifiutano di mangiare le verdure perché le percepiscono come troppo amare.

Tuttavia, i più piccoli potrebbero essere indotti a cambiare opinione se nei piatti a base di vegetali fosse aggiunta un po’ di salsa: un piccolo trucco per modificare il loro sapore. La ricerca ha preso in esame 152 bambini in età prescolare analizzando, per un periodo di sette settimane, il loro consumo di broccoli, inizialmente molto basso.

I ricercatori, però, dopo una prima fase di studio, hanno provato a migliorare il sapore di questa verdura, da sempre poco amata dai più piccoli, aggiungendo un po’ di salsa e hanno registrato un aumento dei consumi pari a circa l’80%.

Ma perché i bambini sentirebbero in modo così marcato l’amarezza della verdura? Secondo i ricercatori ciò dipenderebbe dal gene TAS2R38 che influenza la percezione dei sapori, in particolar modo di quelli amari. E questo, sempre secondo lo studio in questione, sarebbe un aspetto comune al 70% dei minori.

La dottoressa Jennifer Orlet Fisher, responsabile di questo progetto, ha rilasciato alcune dichiarazioni sui risultati ottenuti:

«Sappiamo benissimo che i bimbi possono imparare ad apprezzare le verdure se queste vengono offerte di frequente, ma l’importante è che questo venga fatto senza insistenza e imposizioni. Dal nostro programma di ricerca è risultato che i bambini che hanno una marcata sensibilità all’amarezza tendono a evitare le verdure, ma se a queste venisse aggiunta una salsa il sapore cambierebbe e i nostri figli riuscirebbero ad accettare più volentieri questo importante alimento nella loro dieta.»

Basterebbe davvero poco, quindi, per cercare di far amare insalata e carote, zucchine e cavolfiori ai bambini: provate a condire le verdure con qualcosa di sfizioso, ricordandovi, però, di non esagerare con i grassi. Un po’ di yogurt magro, delle mele, delle arance al posto dei soliti condimenti potrebbero essere la chiave del vostro successo. Può sembrare fin troppo semplice, ma tentare non costa nulla e, in cambio, potreste ottenere un rimedio naturale per migliorare la salute dei vostri bambini e aiutarli a imparare fin da piccoli a nutrirsi nel modo corretto.

Fonte: Mother Nature Network