Ecco un altro attore che prende le difese della bella Kristen Stewart. Stavolta si tratta di Sam Riley, con cui Kristen ha girato il film “On the road”, e secondo cui l’attrice non è per niente scontrosa, semplicemente tiene molto alla sua privacy.

Dai colleghi di Kristen sembra arrivino solo maree di complimenti. L’ultimo di Garrett Hedlund che ha apprezzato le sue doti culinarie, passando per Amy Adams secondo cui la ragazza è incredibilmente talentuosa, e Georgie Henley che la vede come un modello da seguire.

E ora tocca a Sam Riley, che l’ha difesa niente di meno che dalle critiche che la dipingono come scontrosa e irritabile. Ha detto al Guardian:

Ha appena 20 anni! I giornali possono andare al diavolo. Non era per niente scontrosa. Era un po’ una Raperonzolo nella sua suite dell’hotel, non voleva venire al bar per trascorrere tutta la serata a farsi fotografare.

Accantonata l’ipotesi dell’irritabile, mantiene comunque l’aspetto che tutti avevano già inteso da un pezzo: la sua estrema riservatezza. Che spiega per l’ennesima volta come mai si ostini ancora a nascondere la sua storia con Robert Pattinson.