Samsung lancerà nel 2009 una nuova linea di laptop senza precedenti, interamente basati su tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode). Ancora nessuna indiscrezione sul prezzo ma sicuramente non si preannuncia essere un mercato ristretto ad un pubblico d’élite.

Il display di 12.1 pollici offre una risoluzione di 1280×768 pixel e un contrasto virtualmente infinito.

Ha un design minimale ma sicuramente d’effetto. La struttura è ultrasottile e il piano della tastiera è costituito da una serie di sensori, estremamente sensibili al tatto, che consentono di ridurre ulteriormente il volume occupato dai tradizionali tasti delle comuni keyboard.

L’architettura compatta e ultra-slim consente un agevole trasporto anche se l’utilizzo di questa particolare tastiera di sensori, potrebbe causare dolori alle mani a causa della postura costretta.

Questo piccolo capolavoro dell’elettronica è frutto dell’incessante ricerca della Samsung SDI, che è riuscita a sperimentare un processo di elaborazione a basso costo di pannelli OLED, di modeste dimensioni, nonchè la produzione di piccoli display trasparenti.

Il processo si basa su un sistema di ossidazione del substrato dei TFT (Thin Film Transistor). I ricercatori sono già al lavoro per la realizzazione di schermi OLED di dimensioni maggiori, da 14 e 15.4 pollici.