Presentato ufficialmente il 20 ottobre scorso, l’ultimo smartphone Samsung: il sottilissimo (soli 12,9 mm di spessore) i7110. Un nuovo candybar della casa coreana che per le caratteristiche tecniche va a porsi in diretta concorrenza con il Nokia N85.

Caratteristiche di questo modello sono l’ampio display da 2,6 pollici AMOLED (Active Matrix Organic Light Emitting Diode) perfettamente visibile anche in situazioni di luce intensa, GPS integrato, trasmettitore FM<, potente fotocamera da 5 megapixel con flash a LED, connettività WiFi e HSDPA, disponibilità di un multi-codec per la visione di filmati in divx senza fastidiose conversioni.

Dispone di una memoria interna di 50 MB e della possibilità di integrarla con una scheda micro-SD per memorizzare contenuti fino a 16 GB. La batteria da 1200 mAh è dotata di una adeguata autonomia: fino ad undici ore di conversazione.

Samsung i7110

La nota più interessante però sta nel fatto che questo smartphone Samsung usa un sistema operativo Symbian, il nuovo Symbian OS V 9.3 S60 3rd Edition Feature Pack 2, che già ha dimostrato le sue grandi potenzialità sui telefonini Nokia, famosi proprio per la possibilità di installare programmi aggiuntivi che avvicinano lo smartphone alle necessità di ognuno.

Ha dichiarato Geesung Choi, Presidente di Samsung Telecommunications Network Business:

l’introduzione del Samsung i7110, il nuovo smartphone basato su sistema operativo Symbian, è una dimostrazione del nostro obiettivo riguardo agli OS open. Con una forte partnership con Symbian e il maggiore slancio del mercato degli smartphone, Samsung continuerà ad offrire una vasta scelta di telefoni cellulari per soddisfare le esigenze e gli stili di vita dei consumatori di oggi.

Il telefonino, presentato al pubblico in occasione del Symbian Smartphone Show di Londra è già in commercio in Russia da novembre e solo successivamente lo sarà su altri mercati.