Come ogni anno è arrivato, puntuale, anche San Faustino. Chi è? Forse gli innamorati accoppiati non lo conoscono, ma i tanti scapoli e celibi che hanno trascorso in solitudine la festa di San Valentino sanno bene di chi si tratta: il protettore dei single.

Il 15 febbraio è infatti la giornata dedicata a San Faustino, che in realtà sarebbe il patrono della città di Brescia e, solo da una decina d’anni, è diventato anche il santo preferito da chi non ha un compagno, o compagna, almeno al momento.

Galleria di immagini: San Faustino

Come festeggiarlo? È molto semplice, cercando di trovare l'anima gemella con la quale poter finalmente celebrare la prossima festa degli innamorati. In molte città italiane, infatti, questa giornata è solitamente dedicata allo Speed Date, una sorta gioco a due che arriva dagli Stati Uniti e che permette di trovare un partner in pochi minuti.

Molti locali organizzano varie sequenze di speed date proprio nel giorno di San Faustino, che come dice il suo stesso nome dovrebbe portare fortuna alle persone sole facendo trovare, finalmente, qualcuno con cui stare insieme.

A Torino, ad esempio, si terrà il Lock Date, una variante originale della formula tradizionale: le donne avranno addosso un lucchetto chiuso, e gli uomini dovranno indovinare a chi corrisponde la combinazione che gli verrà consegnata all'inizio della serata.

Il sito Turismo.it segnala anche altre iniziative sparse sul territorio nazionale, tuttavia anche una cena con gli amici più cari potrebbe essere uno dei modi più divertenti per trascorrere questa festa. E per coloro che non volessero uscire di casa, possono scegliere una piazza online: week end di wellness sono proposti anche dalla piazza virtuale che dà voce ai single di tutta Italia, ovvero CitySingle.