Ci siamo, il famigerato giorno è arrivato. Oggi è San Valentino e non ci sono più scuse: se siete fra le coppie che colgono l’occasione per festeggiare insieme, non potete esimervi dal preparare qualche romantica sorpresa.

E se, come si dice, ciò che conta è il pensiero, non sarà tanto il regalo dell’ultimo minuto quello su cui dovrete lavorare di più, bensì le frasi da scrivere su quel dannato biglietto (e per cortesia lasciate perdere i baci Perugina).

Di norma sarei contro i suggerimenti: se il pensiero deve essere originale e non scontato (anche se magari last minute), un po’ di fatica e un po’ di impegno vanno messi. Altrimenti che gusto ci sarebbe?

Tuttavia, per le donne con tanta carriera e poca fantasia, ecco qualche consiglio, che tenta di essere nonostante tutto non banale. Dite ti amo:

  • con un’immagine o un video divertenti (whatsapp, facebook, twitter pullulano in proposito), corredati da un commento sul vostro amore. Tanto per fare un esempio, ho appena visto su Facebook la foto di un muro pieno di scritte d’amore; al centro, su tutte, una frase in nero: “Tanto vi mollerete tutti”. Carina da riutilizzare, con una delucidazione tipo: “Amore, noi non saremo mai fra quelli!”.
  • con una frase buffa presa dal vostro personalissimo ‘repertorio di coppia’. Nel mio caso potrebbe essere “Amore queste ciabatte sono bellissime. Ma tu di più!”. Il romantico commento mi è stato rivolto dal partner dentro un supermercato, mesi fa, ed è passato alla storia per la sua spontaneità. Non ditemi che fra i vostri ricordi non c’è qualcosa di altrettanto ‘celebre’…
  • con una frase sexy, soprattutto se avete in mente la caccia al tesoro con il premio finale in camera da letto. Che significa frase sexy?!? Bè, una frase sexy è allusiva, velata, misteriosa, stuzzicante. Non posso scrivere esempi, perchè (per mia fortuna) non conosco la vostra intimità; ma posso consigliarvi di sfruttare qualche dettaglio particolare che vi caratterizza sotto le lenzuola (o sulla lavatrice…)
  • se proprio non trovate nulla nei consigli precedenti, vi suggerisco di buttarvi su frasi d’amore prese dai classici della letteratura e del teatro, oppure su frasi da film; in questo modo eviterete imbarazzanti cadute di stile. Qualche esempio (magari da rivisitare un po’ per adattarlo a voi):
  1. Credo sia questo il vero amore: avere l’impressione di stare al centro della propria vita, non ai margini. Nell’angolo giusto. Senza avere bisogno di sforzarsi per piacere all’altro, restare se stessi. da Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il lunedì di Katherine Pancol

  2. Sarò capace di amare, al di sopra di tutte le delusioni. Di donare, anche quando sono stata privata di tutto. Di lavorare felicemente, anche quando mi trovo in mezzo a mille ostacoli. Di asciugare le lacrime, anche quando sto ancora piangendo. Di credere, anche quando sono stata discreditata. dall’Aleph di Paulo Coelho

  3. L’amore guarda non con gli occhi ma con l’anima e perciò l’alato Cupido viene dipinto cieco. da Sogno di una notte di mezza estate, William Shakespeare

  4. Il nostro amore è come il vento.. non si vede, ma si percepisce… da I passi dell’amore di Nicholas Sparks

  5. Vedete, io l’amavo. Era amore a prima vista, a ultima vista, a eterna vista». (Vladimir Nabokov, Lolita)

  6. Se non v’innamorate è tutto morto. Vi dovete innamorare e diventa tutto vivo e si muove. Dilapidate la gioia, sperperate l’allegria… Siate tristi e taciturni con esuberanza. Fate soffiare in faccia alla gente la felicità! (Roberto Benigni, La tigre e la neve).

Sono riuscita a darvi qualche spunto? Altrimenti potete sempre dare un’occhiata alle poesie d’amore suggerite qui.

photo credit: France1978 via photopin cc