Dimostrare di avere un cuore? Quale migliore occasione di S. Valentino! Per la famosissima festa degli innamorati, Telethon dimostra ancora una volta il suo amore per la vita.

Da sempre impegnata nella cura delle malattie genetiche, Telethon per la festa del 14 febbraio promuove una collaborazione particolare per raccogliere fondi da utilizzare per la ricerca su due particolari patologie, la miopatia di Bethlem e la distrofia di Ullrich.

I modi per aiutare Telethon sono molti. Per chi ama il regalo con carta e fiocco rosa da aprire, la Levi’s ha messo a disposizione della Fondazione delle t-shirt in edizione limitata del costo di 25 euro l’una, disegnate da Lapo Elkan, che si possono trovare nei più grandi punti vendita sia a Roma che a Milano, e presso gli aeroporti, dove saranno distribuite dal personale degli scali.

Per chi invece ama semplicemente il film romantico del momento da guardare attaccati, la Medusa Film devolve a Telethon parte degli incassi della giornata di San Valentino per il film di Muccino “Baciami ancora”.

Per la festa degli innamorati inoltre non poteva mancare l’intervento in questa iniziativa benefica delle associazioni di fioristi quali Interflora, Assofioristi, Federfiori e Faxiflora, che applicheranno l’adesivo della fondazione su ogni mazzo di fiori che sarà venduto quel giorno e faranno poi una donazione.

Ambiente è vita Onlus, invece, darà il suo aiuto vendendo un portachiavi a forma di cuore per le piazze italiane, distribuito anche da Bnl nelle proprie filiali.

Sostegno anche dalla catena di profumerie Douglas, che per ogni 50 euro di guadagno ne donerà uno a Telethon. A tutti i single d’Italia invece, che non festeggiano con il partner, non regaleranno cuori, fiori, maglie o profumi, è stato messo a disposizione un numero, il 48548, a cui poter inviare un SMS solidale del costo di un euro, ovviamente devoluto alla fondazione.