Diciamo la verità: l’arrivo dell’estate per i piedi è una liberazione. Spariscono calze, collant, punte strette, tacchi vertiginosi, scarpe chiuse, sostituiti da uno degli accessori più amati: i sandali.

Che siano bassi, a zeppa, in pelle, in rafia, o stile “gioiello” poco importa, i sandali sono comunque molto più comodi delle scarpe che portiamo d’inverno, perché lasciano i piedi liberi di respirare e non li costringono in forme troppo strette, esaltando una parte del corpo femminile che se ben curata dà un’aria molto sexy.

Galleria di immagini: Sandali

Gli stilisti lo sanno meglio di tutti e, anche quest’anno, hanno reso i sandali protagonisti assoluti della bella stagione. Ogni brand li ha declinati in maniera diversa per adattarli allo spirito della propria collezione, ma il leitmotiv sembra per tutti essere il colore.

Sia che si tratti di modelli “flat”, quindi ultrapiatti, sia che si tratti di modelli zeppati, l’estate 2011 vuole ai piedi un look vagamente anni Settanta, con ostentazione di tinte vivaci, fiori e in alcuni casi persino piume. Basta guardare la collezione di Dolce e Gabbana per comprendere a pieno qual’è il trend dell’estate 2011: modelli coloratissimi, arricchiti da fiori e rafia, spesso con zeppa altissima.

Il ritorno dei Seventies si coglie anche dalla ricomparsa sulla scena dei classici zoccoli, tanto che il marchio svedese H&M ha persino lanciato una linea ad hoc nata dalla collaborazione con Swedish Hasbeens. Alcuni modelli di zoccoli sono presenti anche nella collezione di MiuMiu, in cui prevale il colore naturale del legno e della pelle, resi più femminili da un fiocchetto e da un design “open toe“.

Il designer spagnolo Pedro Garcìa rinnova un altro grande classico: le espadrillas. Nella sua collezione estiva propone un modello di questa tipica scarpa iberica, ma zeppata, e ingentilita da un delizioso satin verde, e molti altri hanno fatto come lui. Le espadrillas sono quindi di super moda, purché abbiano una linea rivisitata.

Più esotica, ma sempre in linea con i trend, la proposta estiva di Dior, che si ispira alla Polinesia, ai grandi viaggi, e alle tradizioni tribali. I sandali, sia flat che altissimi, sono composti da corde arancioni e viola, con penne, piume e nastri.

Per l’estate che sta arrivando i piedi devono quindi farsi assolutamente notare, essere protagonisti degli outfit, e dare un tocco di vivacità a tutto il look. Bisogna ricordare che la comodità, in vacanza, è quasi un obbligo, quindi può essere una buona idea scegliere un modello ultrapiatto ma di gran moda per i pomeriggi in relax e i viaggi, senza dimenticare un modello più alto e appariscente per le calde notti estive.

L’offerta è immensa e c’è solo l’imbarazzo della scelta per tutte le tasche.