I sandali primavera estate 2017 saranno, tra tutti i modelli di scarpe a disposizione, i più desiderati, vuoi perché è facile utilizzarli con abbinamenti di moda, vuoi perché regalano alla silhouette una grazia e una sensualità particolare. Femminili e versatili, possono essere indossati il giorno, con jeans o gonne di tendenza, oppure la sera, in outfit più ricercati.

La prossima stagione non porterà grandi novità in fatto di scarpe, piuttosto ci saranno delle conferme di tendenze, più o meno gradite, e qualche ritorno come i tacchi squadrati, i plateau e le punte.

Tra i must have della primavera estate, ci saranno senza dubbio le slingback Dior, con scritta J’Adior, già viste ai piedi di it girl e celebrities durante le sfilate della Paris Fashion Week. Scopriamo insieme le sette tendenze che riguarderanno i sandali primavera estate 2017.

Galleria di immagini: Le tendenze dei sandali primavera estate 2017, foto e prezzi

  1. Sandali gioiello: tallone impreziosito da frange colorate e nastro, come nel sandalo Valentino Garavani Rockstud Rolling in camoscio con borchie, oppure applicazioni ricamate con cristalli, piccole pietre e perline (appositamente realizzate a mano da esperti artigiani indiani) come da Gucci. I sandali gioiello sono un must che non manca mai nelle collezioni e non dovrebbe mancare neanche nei guardaroba, perfetti come sono per rendere unico anche il tubino più anonimo.
  2. Con plateau: c’è chi li odia, ma i plateau quest’anno sono di gran moda, sia per modelli dal tacco alto, come quello in suede blu di Fendi, che per altezze più contenute, come quelli di Chie Mihara. In entrambi i casi, il plateau rende la calzatura molto più comoda (perché diminuisce l’ampiezza dell’angolo di appoggio del piede). Sono l’ideale per outfit informali, da indossare anche dalla mattina alla sera.
  3. Con zeppa: una moda che viene da lontano nel tempo e che è diventata ormai ogni anno una costante dell’estate. Casadei propone una zeppa altissima e multicolor per il suo sandalo in suede rosa cipria, mentre Miu Miu ha realizzato un sandalo in glitter multicolor con platform di 60 mm: in questo caso la zeppa è rivista come suola “commando”, bassa e comodissima.
  4. Con tacco comodo: un tacco non troppo alto, squadrato e ben piazzato a terra è l’ideale per stare in piedi ore e ore nelle più calde giornate estive. Santoni racchiude il piede con raffinatezza e femminilità in un sandalo in pelle nera con doppia fascia e lacci alla caviglia, adornato dalla frangia applicata. Pelle liscia con cinturino alla caviglia, per il sandalo di Tod’s che propone un particolare plateau naked e guardolo in cuoio, tacco strutturato rivestito e suola in gomma con gommini a rilievo per un comfort senza precedenti.
  5. Colorati: arancione, verde andranno per la maggiore, ma anche blu lapislazzuli, celeste acqua, rosa schocking. Ecco allora che Jimmy Choo declina il suo classico sandalo Keena in un luminosissismo blu cobalto, mentre L’Autre Chose, per il sandalo basso in suede con cinturino alla caviglia con dettagli a goccia preferisce un romantico celeste polvere. Multicolor la proposta Jill Sander Navy: una vera ventata di freschezza, adatta a jeans o minidress impalpabili.
  6. Laminati: il metallizzato, il bronzo, il dorato sono alcune delle tendenze che saranno più in voga nella primavera estate e anche i sandali più in voga non ne saranno esenti. Altezza stratosferica (140 mm) per le “Louloudancing” di Christian Louboutin in pelle laminata, chiuse alla caviglia da un cinturino. Più contenuti, soprattutto nel prezzo, i sandali laminati di Zara, con multifascette sulla tomaia con una toppa a forma di frutta.
  7. Alla gladiatore: ogni anno sembra sia l’ultimo e invece di stagione in stagione i sandali alla gladiatore, o alla schiava, non passano mai di moda. Quest’anno Giuseppe Zanotti ha iniziato una collaborazione con Jennifer Lopez, da cui è nata la collezione GiuseppexJennifer: da qui i sandali caratterizzati da sottili listini in nappa rosa stampata con motivo pitone che avvolgono piede e gamba. È invece una sorta di stivale con cinturini in camoscio nero, beige e taupe, con tacco alto, fibbie laterali tono su tono e zip sul retro la proposta lussuosissima di Sergio Rossi: solo per coraggiose.