Da martedì scorso Sandra Mondaini si trova nella casa di cura San Rossore di Pisa, per una serie di controlli e check up. Ai funerali abbiamo visto una Sandra straziata dal dolore, un’immagine molto lontana rispetto ai ricordi che noi tutti abbiamo di lei e Raimondo durante loro gang in casa Vianello.

Come spiega lo psichiatra Giovaanni Battista Cassano, amico di vecchia data, Sandra si è ricoverata spontaneamente, in quanto sapeva già di dover fare degli accertamenti, ma dato il forte trauma dovuto alla perdita del compagno, ha preferito optare per un ricovero.

Risultano quindi infondate le voci di una nuova patologia tumorale, come racconta lo psichiatra che proprio ieri ha fatto visita a Sandra:

Le condizioni sono abbastanza buone. È necessario che abbia il tempo di elaborare questa perdita gravissima. È molto importante il sostegno che le stanno dando i due ragazzi filippini.

Gianmarco oggi ha 18 anni, ma forse alcuni lo ricordano da piccolo perché apparso in alcune puntate della sit-com Casa Vianello. L’affetto che lui e Raimond provano per Sandra, sarà sicuramente di grande aiuto.

Sandra già in passato ha dato prova di essere una donna forte sconfiggendo il cancro che anni fa l’aveva colpita. Siamo certi che riuscirà a superare pure questa prova, anche perché come lei stessa ci ha fatto intendere l’amore che la univa a Raimondo va oltre la vita e la morte. Con l’augurio che si rimetta presto, noi la ricordiamo così: felice insieme al suo Raimondo.