Quando si organizza un party, specialmente con pasto al buffet, si deve badare a tante cose. Per cui accanto a dei piatti più compositi, si può cucinare anche dei piatti stuzzichevoli e non troppo complicati e lunghi nella preparazione. Questo perché, tra le tante cose da fare, ci si deve ritagliare uno spazietto per qualcosa di semplice, o più che con un party ci si ritroverà alla fine con un gran mal di testa.

Quando si era piccoli, alle feste di compleanno, erano tante le mamme che preparavano dei panini, tra le altre cose: sebbene in molti casi, la cosa risultava improvvisata e spartana, quella era una buona idea, perché con un piatto che richiedeva una preparazione tanto veloce ci si poteva dedicare nel frattempo a qualcosa di decisamente più importante.

Anche gli adulti dovrebbero fare tesoro di quest’insegnamento e tra le varie pietanze in un party, riservare uno spazietto per i sandwich. Uno degli ingredienti fondamentali potrebbe essere il tonno in scatola: economico e gustoso, il tonno si presta a essere assai versatile, per cui si può solo lasciare a briglia sciolta la fantasia.

Una ricetta prevede il tonno all’olio d’oliva saltato in padella con dei peperoncini rossi sminuzzati, aceto, basilico e pepe nero. Il tutto va poi messo nel pane, dopo che ha assunto una consistenza morbida, meglio se pane integrale o pan di zucca. Oppure un’altra ricetta prevede del tonno al naturale, precedentemente scolato, e poi mescolato a del pesto alla genovese. Il tonno può essere saltato in alternativa con prezzemolo e capperi, oppure con cipolla rossa.

Il sandwich non deve essere con il pane tout court: si può utilizzare anche la sfoglia, per un delicato piatto con un ripieno a scelta. Si può preparare un ripieno con ricotta e spinaci, così da costituire un’appetitosa alternativa vegetariana; potrebbe comunque essere anche un piatto adatto ai carnivori, se ripieno ad esempio di carne macinata e besciamelle. Inoltre, qualunque formaggio fondente, all’interno di un rotolo di sfoglia fa sempre la sua figura, anche se tra tutti, il migliore come resa è sempre l’emmenthal, più gustoso della sorresina e molto più facile da sciogliere dei formaggi più costosi e blasonati come l’Asiago o il brie.

Infine, gli ospiti possono essere deliziati anche con una sorpresa, un sandwich di melanzane, preparato con una melanzana molto grande tagliata a fette spesse. La melanzana va cotta alla griglia e dentro si possono inserire il prosciutto e il formaggio, ma anche delle piccole verdure, come rape e carote tagliate molto sottili. Per farcire l’esterno si possono preparare delle rose con i pomodorini.

Fonte: Realsimple.