Il Festival di Sanremo polemizza dall’interno. Il commissariamento non è stato preso bene da Gianni Morandi, che ha introdotto una discussa tematica, quella degli amori omosessuali, lanciandosi in un bacio gay con uno dei due comici che compongono I Soliti Idioti.

Gianni Morandi ha mostrato così, in uno degli ultimi sketch de I Soliti Idioti a Sanremo, ovvero Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, un bacio tra due uomini. Si pensa che il bacio sia stato concordato, dato che Morandi ha detto al direttore di Rai 1 Mauro Mazza, in prima fila tra il pubblico:

Galleria di immagini: Sanremo 2012, seconda serata

«Direttore pensa che domani dopo che abbiamo parlato di {#omosessuali} ci saranno altre polemiche? Io non ho nulla contro i gay

Un gesto quello di Gianni Morandi che però non seda, anzi infiamma, le polemiche già lanciate da Adriano Celentano nella prima puntata di Sanremo, che hanno causato la decisione di commissariamento del festival da parte del dirigente generale Lorenza Lei, che ha inviato un coordinatore.

Tutta la situazione apre a molte domande: cosa si può dire e cosa no sulla TV di Stato? Dove finisce la libertà di esprimere le proprie idee? Ci si deve uniformare alle decisioni che vengono dall’alto? Il discorso si sposta sull’omosessualità anche in virtù delle passate polemiche sul giallo della supposta censura in Rai di film con baci gay o addirittura la soppressione di una puntata di un telefilm tedesco che mostrava un matrimonio omosessuale. Non sono bastati “gli uomini soli forse perché sono dei diversi” dei Pooh che vinsero Sanremo a infrangere il tabù?

Fonte: Il Messaggero.