Sanremo 2012: è stato presentato il cast dei 14 big che andranno a comporre la sessantaduesima edizione del Festival della Canzone Italiana, in onda sulle frequenze Rai dal 14 al 18 febbraio. Per la seconda tornata della conduzione di Gianni Morandi, accompagnato dall’irresistibile Rocco Papaleo, il Festival si tinge di rosa: sono tantissime, infatti, le artiste prescelte.

E come in piena tradizione per il Festival di Sanremo, non mancano le consuete polemiche. Questa volta il litigio è fra titani: Enzo Iacchetti, infatti, ha accusato Gianni Morandi di essere un ignorante musicale. Il motivo? Gli artisti provenienti da Sanremo Social, che secondo il conduttore di Striscia La Notizia sarebbero più imposti dalle major che provenienti dalle reali volontà del popolo del Web.

Galleria di immagini: Sanremo 2012 Big

Iacchetti avrebbe così commentato sulla sua fanpage Facebook, all’indomani della presentazione dei cantanti di Sanremo Social:

«Caro Gianni Morandi, sei proprio un ignorante di musica dei giorni nostri, sei rimasto a La Fisarmonica e adesso sei il capo delle giurie che scelgono i giovani per Sanremo. Avete fatto tu e la Rai questa porcata di Sanremo Social per dare una possibilità agli ascoltatori del web (che stanno diventando fondamentali per il futuro della musica) di esprimersi con un voto verso le canzoni preferite. Bene le canzoni più votate dal web non sono state prese. Bella presa per il c*lo non pensi? Non credi che facendo così non fai che alimentare il sospetto che sia già tutto stabilito? Siete schiavi delle major della discografia. Perché non lo ammetti? È già tutto stabilito e voi prendete per il c*lo centinaia di ragazzi che scrivono molto meglio della vostra musica da buttare. In migliaia hanno speso soldi per farsi i video clip, per iscriversi alle accademie, arrivi tu e prendi i più scarsi. Morandi, ma vattene a fa****o va. Il tuo ex amico Enzo Iacchetti.»

Secondo in detrattori, alla base della delusione ci sarebbe l’esclusione del figlio del conduttore dalla rosa dei cantanti prescelti, anche se si tratta di un’indiscrezione da prendersi con le pinze. Iacchetti, infatti, non ha imputato ufficialmente il suo attacco virtuale a questioni di carattere personale. Non sembra, tuttavia, essere l’unico a essere sospettoso dei criteri di Sanremo Social: quattro artisti, infatti, avrebbero addirittura fatto ricorso al Tar.

Tornando su argomenti decisamente più leggeri, la rosa dei Big si compone di nomi ben noti al palco dell’Ariston: Arisa, Chiara Civello, Dolcenera, Irene Fornaciari, Emma Marrone, Matia Bazar, Nina Zilli, Noemi, Pierdavide Carone con Lucio Dalla, Gigi D’Alessio con Loredana Berté, Eugenio Finardi, Francesco Renga, Samuele Bersani e Marlene Kuntz.

Nonostante la lista sia stata presentata da poche ore, è già scattato il toto-vincitore. Tra le favorite vi sarebbero Arisa, reduce del successo come giudice di X-Factor, l’amata “ex-Amici” Emma Marrone, l’apprezzatissima Nina Zilli e Noemi, la cantante rosso fuoco anch’essa scovata dal talent di Rai 2, ora passato su SKY. Curioso è l’approdo dei Marlene Kuntz alla kermesse canora, considerando come Sanremo storicamente non sia un vettore di presentazione di artisti rock e ricercati proprio come il gruppo della provincia di Cuneo.

Fonti: Il Secolo XIX, Repubblica