Non manca quasi nulla per la partenza del Festival di Sanremo edizione 2010, prevista per domani sera.

C’è stata la giusta dose di polemiche e di pettegolezzi, come per il caso Morgan; c’è anche una conduttrice simpatica e genuina che è addirittura finita in ospedale per via della dieta fatta per fare bella figura negli abiti di gala.

Ci sono dei super-ospiti più o meno super, come Jennifer Lopez che, in tutta onestà, eravamo convinti avesse smesso di fare dischi; c’è persino qualche effetto speciale, come la scalinata HiTech, e poi ci sono anche i cantanti e le canzoni in gara, non se ne parla quasi mai, ma ci sono.

Gli ingredienti ci sono tutti. Per concludere con stile ci vorrebbe giusto un po’ di prezzemolo: ed ecco arrivare Belen Rodriguez. Poteva mancare l’ultima degli onnipresenti mediatici?

A svelare la sua partecipazione è stato il direttore artistico della kermesse, Gianmarco Mazzi, durante un’intervista allo show di Radio Uno “Attenti a Pupo”.

La bella showgirl argentina infatti duetterà, udite udite, con Toto Cutugno nella sua “Aeroplani”, durante la serata di Venerdì 19 febbraio, quella dei tanto attesi e imperdibili duetti.

E dalle anticipazioni di Mazzi veniamo a sapere anche che Povia duetterà con Marco Masini, Fabrizio Moro con Jarabe De Palo, mentre Malika Ayane si farà accompagnare dalla coreografia dei primi ballerini della Scala. A detta della stessa Malika, infatti, il suo brano era troppo difficile per essere eseguito da un’altra interprete. Che pecchi di presunzione?

E non finisce qui: assieme al trio composto dal cantante-conduttore Pupo, il nobile Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici, salirà sul palco il CT della Nazionale Marcello Lippi. Il direttore Mazzi si dice orgoglioso per questa straordinaria partecipazione:

Sono molto felice della presenza anche di Marcello Lippi sul palco dell’Ariston. Non ci poteva essere ospite migliore per una canzone con il titolo “Italia amore mio”. Sono curioso di sentire cosa ne verrà fuori.