Sara Tommasi è ancora in ospedale. Dopo le interrogazioni comparse su molte testate e blog, e le preoccupazioni dei fan che hanno scritto sulla sua pagina Facebook, interviene il suo consigliere spirituale, don Michele Baroni. La soubrette era ricoverata per non meglio precisati problemi, che si è detto potrebbero interessare un trattamento sanitario obbligatorio o una depressione. Ma in realtà si tratta di un giallo in cui forse sarebbe bene non addentrarsi, per rispetto a una ragazza che paga solo la colpa di essere nota. Sempre che sia una colpa.

Galleria di immagini: Sara Tommasi, l'evoluzione

Sara Tommasi ha intrapreso da tempo un percorso spirituale, com’è accaduto ad altri personaggi del mondo dello spettacolo. Il suo consigliere spirituale è infatti lo stesso dell’attrice Claudia Koll, la cui carriera non è stata comunque tempestata di scandali come quella della Tommasi.

Il consigliere spirituale di Sara Tommasi, don Baroni, ha spiegato:

«Sara continua le sue terapie in ospedale, oggi andrò a trovarla. Non è scomparsa. Continua a seguire il percorso che ha intrapreso entrando in ospedale. Vado a Roma e andrò a trovarla. Poi nel pomeriggio accompagnerò Claudia Koll a Porta a Porta, per la presentazione del libro di Vittorio Messori su Lourdes. Sara ha intenzione di tornare a Medjugorje per Natale, vedremo se sarà possibile. Per il momento continuiamo a starle vicini come amici e parenti, e speriamo tutti per il meglio.»

Sul profilo Facebook della Tommasi è comparso il messaggio che afferma che Sara ha ripreso a mangiare e sta sensibilmente meglio, ma la vera sfida sarà rinunciare a certe abitudini una volta uscita dall’ospedale. Anche Gabriele Paolini ha commentato, spiegando che insisterà con il suo sciopero della fame per far passare un’interrogazione parlamentare sulle responsabilità relative all’attuale stato di salute della soubrette.

Fonte: Net1News.