Sara Tommasi smentisce il cancro dalla sua pagina Facebook. Sempre che sia lei a gestirla: con i social network e i personaggi famosi non si può avere mai la certezza che si tratti di loro o invece di un fake. Ieri è emerso come la pagina pare sia curata direttamente dalla ragazza e aggiornata periodicamente da un amico fidato, ma nelle ultime ore il mistero si è infittito. Per cui lo “scherzo” – di pessimo gusto – sul fatto di avere un cancro al fegato, potrebbe comunque non averlo commesso lei. E anche se fosse davvero stata la Tommasi, perché utilizzare un argomento così forte come il tumore?

Galleria di immagini: Sara Tommasi

Era spuntato un massaggio sulla fanpage di Sara Tommasi che annunciava un cancro al fegato: dopo appena un giorno la smentita, secondo cui la soubrette avrebbe affermato di averlo fatto per ripicca contro i fan che hanno scaricato o acquistato il film porno girato dalla “sua sosia”. Questo dettaglio della sosia l’aveva riferito anche ad Alfonso Luigi Marra, il quale ha però smentito si tratti di una controfigura, conoscendo molto bene la ragazza perché sua ex fidanzata.

Il messaggio sulla bacheca di Sara Tommasi recita:

«Prima di tutto chiedo scusa a tutte le persone malate di cancro… Detto ciò, dato che voi avete preso in giro la mia sosia che nel film a pecora non era brava… Vi ho raccontato una balla! Chi la fa l’aspetti… Baci.»

Precedentemente era spuntato un messaggio di tale Ubaldo Coldagelli, il quale conferma come la pagina non sia opera di un fake:

«Visto che qualcuno nutre dei dubbi sulla veridicità di questa pagina, se davvero appartiene o meno a Sara Tommasi, è giusto, doveroso e rispettoso nei confronti di tutti i fan fornirvi delle precisazioni. Chi vi scrive in questo messaggio ha la fortuna e il privilegio di essere in contatto con Sara mediante i suoi cellulari. E le dà una mano peraltro consistente a gestire questa pagina, visto che lei non ha evidentemente tempo per stare su FB al contrario di me che, sostanzialmente, su Internet ci sto in maniera quasi continuativa. Ogni messaggio scritto presente su questa pagina mi viene comunicato da Sara sia mediante sua telefonata o tramite SMS. Io provvedo poi a trascriverlo qui su FB e a renderlo pubblico e da voi commentabile. Oltre a fare anche da moderatore di questo profilo controllando ogni commento e rimuovendo all’istante (e bloccando chi ha scritto) ogni qualsiasi cosa contenente cattiverie e insulti gratuiti.»

Fonte: Voce d’Italia.