Sarah Gadon ha parlato di Robert Pattinson, suo compagno sul set di “Cosmopolis”, la nuova pellicola firmata da David Cronenberg attesa in uscita nel corso di questo 2012. La giovane attrice emergente ha dichiarato che nonostante l’enorme popolarità e le attenzioni mediatiche che lo circondano, è rimasto sempre una persona normale e alla mano.

Sarah Gadon è rimasta quindi sorpresa, quanto piacevolmente colpita, di scoprire durante le riprese di “Cosmopolis” che Robert Pattinson, il divo celebre in tutto il mondo per la sua interpretazione del vampiro Edward Cullen nella saga di “Twilight”, sia un tipo simpatico e non altezzoso.

Galleria di immagini: Cosmopolis: immagini ufficiali

L’attrice canadese, già apparsa anche in “A Dangerous Method” sempre per la regia di David Cronenberg, ha parlato alla rivista PULP di come si è “preparata” all’incontro con Pattinson:

«La mia decisione è stata di non leggere alcuna intervista di Robert, il mio desiderio era di entrare nel progetto senza avere preconcetti al suo riguardo che avrebbero potuto influenzare il nostro lavoro insieme.»

Conoscendolo poi di persona, la Gadon ha scoperto che Pattinson è una persona assolutamente normale ed è “profondamente concentrato sullo sviluppo della sua carriera“. Parole che non suoneranno come una novità per le numerose fan dell’attore britannico, ma una piacevole conferma, visto che anche le altre persone che hanno lavorato con lui ne hanno sempre parlato bene. Sembra quindi che gli atteggiamenti da divo non facciano proprio per lui: Robert è rimasto davvero un ragazzo terra terra.

Fonte: HollywoodLife