Sarah Jessica Parker ha preso il posto di Demi Moore in “Lovelace”, il biopic sulla pornostar balzata alle cronache per “Gola profonda”. La protagonista di “Sex & the city” interpreterà una giornalista femminista degli anni ’70 che ha lungamente intervistato Linda Lovelace facendole confessare i suoi segreti familiari.

Demi Moore è distrutta per il ruolo perso, mentre Sarah Jessica Parker dovrebbe aver iniziato le riprese già da ieri. La produzione di “Lovelace” aveva annunciato l’ingresso della ex-moglie di Ashton Kutcher nel biopic a inizio gennaio per la parte di Gloria Steinem, ma non aveva ancora girato niente.

Galleria di immagini: Il cast di "Lovelace"

Demi ha poi dovuto rinunciare al ruolo dopo essere stata ricoverata d’urgenza in ospedale per cause ancora sconosciute, si è parlato di droghe e anoressia tra gli altri, ma le riprese di “Lovelace” sono ormai troppo avanti. Amanda Seyfried, la protagonista, è sul set da settimane, perciò si è dovuto trovare in fretta un’alternativa, e la Parker ha prontamente accettato.

La notizia avrebbe “devastato” la Moore, secondo la produttrice di “Lovelace”:

«È stato uno shock e una preoccupazione per tutti noi. Il suo portavoce ci ha chiamato martedì mattina e ci ha detto: “C’è stata una crisi personale e dovevamo farvelo sapere”. Noi non avevamo idea di cosa fosse successo. Sapevamo solo che era fuori dal progetto, che forse c’era stato un problema di salute, e dovevamo andare avanti.»

Curiosità: nel cast stellare, tra cui James Franco, Sharon Stone, Adam Brody, Cloe Sevigny, c’è anche Chris Noth, alias Mr. Big di “Sex & the City”. Sarà divertente vedere di nuovo lui e la Parker insieme in una produzione completamente diversa.

Fonti: EntertainmentWeekly, Zap2it