Sarah Palin lascia la politica per il jet set del mondo dello spettacolo? La sua nuova immagine ha fatto ben presto il giro del mondo: visibilmente dimagrita, ipertruccata e tacchi altissimi che neppure una celebrata attrice di Hollywood indosserebbe, la repubblicana è stata avvistata dai paparazzi nel parcheggio di un supermercato, facendo scatenare una domanda: la Palin lascerà la politica?

Galleria di immagini: Sarah Palin

Si tratta di un pensiero supportato da fatti, non solo dal look decisamente giovanile e da persona dello spettacolo sfoggiato da Sarah Palin nell’atto di fare la spesa. Pare infatti che, dopo la sconfitta dei repubblicani contro Barack Obama (se avessero vinto la Palin al momento sarebbe stata la vicepresidente americana), sia al lavoro con un libro. Ma non si tratta di memorie, di segreti inenarrabili del partito repubblicano o delle sue esperienze come governatore dell’Alaska, ma un libro sul benessere e la dieta. Ci si chiede se si metterà a pubblicizzare attrezze sportivi come Susan Somers.

Al momento Sarah Palin non ha nulla di politico. Attori famosi, impegnati nella politica dei diritti internazionali, come George Clooney, Sean Penn o Angelina Jolie, sono decisamente più papabili per una poltrona di lei al momento, magari seguendo l’esempio dell’attore Arnold Schwarzenegger, che è stato governatore della California, o addirittura di Ronald Reagan, presidente degli Stati Uniti. Ma la carriera della Palin sembra svolgersi al contrario: prima politica, poi chissà. Quel che è certo è che la repubblicana, anziché raggiungere Washington, ha preferito andare a Los Angeles, la capitale del cinema.

La sua vita sembra sempre essere un reality show. Esattamente come quella della sua famiglia. Naturalmente, nella terra delle opportunità è tutto possibile e queste sono solo supposizioni che rimbalzano da un lato all’altro dell’oceano. È questo il sogno americano?

Fonte: Hollywood.