Spesso le madri proiettano sui loro figli tutti i loro desideri irrealizzati, costringendoli a diventare persone che non sarebbero mai diventate se fossero stati lasciati liberi di esprimersi.

Questo, a nostro parere, è anche il caso di Savanna, una bambina di tre anni che, da quando ne aveva due, è costretta dalla madre a partecipare a tutti i concorsi di bellezza del Michigan.

La bambina, che a giudicare dalle immagini che si possono trovare in rete sembra molto carina, è costretta dalla madre, tale Lauren Jackson di 26 anni, a continui trattamenti di bellezza per migliorare il suo aspetto e, a sua detta, per non farla partire svantaggiata rispetto alle altre piccole concorrenti.

Non è la prima volta che il mondo del web si infiamma a notizie del genere e negli ultimi tempi anche in diversi programmi tv si è potuto vedere a cosa le mamme americane sottopongono le loro figlie pur di far in modo che vincano uno dei tanti, troppi, concorsi di bellezza per bambine che ogni anno si organizzano nel vari stati americani.

La piccola Savanna è costretta a continue lampade abbronzanti e sedute di trucco e parrucco ogni volta che si avvicina un nuovo concorso. Secondo la madre la bambina ama stare in passerella e sottoporsi a questi trattamenti.

Viene da pensare che sia solo una giustificazione…