Mentre attende la nascita dei due gemelli insieme alla moglie Kelly Preston, sembra proprio che John Travolta sia coinvolto in uno scandalo di proporzioni gigantesche. Quello che finora era solo un pettegolezzo è stato confermato da Robert Randolph, autore del libro “You’ll Never Spa in This Town Again”: il protagonista di “Grease” è gay.

Perez Hilton ci informa sul contenuto di un articolo del “National Enquirer”, che ha raccolto le informazioni piccanti di Randolph sulla vita privata dell’attore, colpevole anche di tradimento nei confronti della Preston. Il matrimonio tra i due sarebbe una finzione fin dall’inizio, ben 19 anni fa. Sembra che Travolta abbia, in molte occasioni, avuto rapporti sessuali con diversi uomini.

Ho incontrato John nel 1998, dopo il matrimonio con Kelly. Credo che questo fosse una totale farsa perché a lui piacciono gli uomini e aveva rapporti omosessuali alle spalle di lei. Mi ha cercato molte volte ma ho sempre rifiutato, e lui non ha mai smesso di tradire la moglie anche dopo la nascita dei figli.

C’è da dire che Randolph ha fatto queste ammissioni dopo aver superato il test di una sorta di macchina della verità, precisando anche che questa vita segreta del divo cinquantaseienne è uno dei segreti più sporchi di Hollywood.

Ho visto Travolta con il suo amante e non ne aveva mai abbastanza. Dovrebbe uscire allo scoperto, sua moglie merita di meglio.

In effetti esistono anche alcune foto che proverebbero l’omosessualità di John, in particolare uno scatto risalente al 2006 che mostra l’attore mentre bacia un giovane prima di salire a bordo di un aereo.