Il ciclone Luigi Bisignani potrebbe mettere davvero fine alla seconda Repubblica. I tempi che si respirano sono quelli di Mani Pulite, solo che oggi le tangenti non sono quasi più una discriminante, anzi le persone sono fortemente convinte che politica e corruzione siano un binomio inscindibile. Forse un giorno, il dopo Bisignani significherà che altri tabù sono stati infranti.

Galleria di immagini: Luigi Bisignani

Come le ingerenze della politica sulla stampa e sull’opinione pubblica, diventate vere e proprie leggi. Tanto che si vuole trasformare in legge l’ennesimo attacco alla pubblicazione delle intercettazioni, forse perché ne sono state pubblicate tantissime in questi giorni, e anche molto imbarazzanti. Ma un giornalista, la cui deontologia richiede che la verità sia sempre affermata con forza, potrà mai recedere di fronte a qualunque legge che lo limiti?

Intanto i politici ci provano e non soltanto quelli coinvolti, quelli di cui Bisignani ha parlato e con cui ha parlato, ma anche altri. Il problema pare non abbia colore politico e persino Massimo D’Alema del PD sembra volere un pugno di ferro sulla pubblicazione delle intercettazioni. Rincara il ministro per le Politiche Agricole Saverio Romano:

“Le intercettazioni telefoniche, così come vengono usate oggi, senza adeguata regolamentazione, sono costose e spesso inefficaci ai fini processuali. Vengono utilizzate come arma di pressione, a volte di ricatto, per demolire vite e carriere delle persone che si vedono sbattute come mostri nelle prime pagine dei giornali.”

Brutta bestia gli ascolti telefonici per la politica. Il vero problema è uno: purtroppo, tra le intercettazioni pubblicate, a volte emerge anche quella del personaggio che proprio pubblico non è, e che magari non fa cenno neppure a degli argomenti che possano essere di pubblica utilità. Ma forse non è il caso di Bisignani, che probabilmente darà il nome a questa nuova legge bavaglio. Rimane giusto un quesito: la gente ha bisogno di sapere e capire come quest’uomo e altri abbiamo segnato i destini della nostra nazione per anni?