Scarlett Johansson e Sam Rockwell tornano a lavorare insieme in un nuovo progetto firmato dal geniale Stanley Kubrik. Si tratta di “Lunatic at Large“, basato sul romanzo pulp di Jim Thompson e sul trattamento originale di Kubrik che, andato perso per molti anni, venne ritrovato nel 1999 nell’ultima casa occupata dal grande regista prima della sua scomparsa.

Le due star, dopo “Iron Man 2”, si ritroveranno di nuovo a collaborare su uno dei set più accattivanti degli ultimi tempi che, ideato dal regista di “Arancia meccanica”, non può che catturare, già sulla carta, l’attenzione del pubblico e critica.

Il film sarà diretto da Chris Palmer e con la presenza di due attori come la Johansson e Sam Rockwell come protagonisti potrebbe diventare davvero una pellicola di grande richiamo.

Non è la prima volta che qualcuno cerca di dare vita al progetto, ma nessuno fino a oggi è riuscito a farlo con successo. Stavolta, invece, sembrerebbe quella buona per “Lunatic at large”.

La storia, ambientata a New York a metà degli anni cinquanta, ha come protagonisti Johnnie Sheppard, ex-ambulante del carnevale con problemi a gestire la rabbia, e Joyce, una donna bellissima e nevrotica. I due si incontrano in una taverna e si innamorano, ma la loro folle instabilità e inquietanti avvenimenti renderanno le loro vite davvero intriganti.