Scarlett Johansson sarà Janet Leigh nella finzione cinematografica. Un nuovo difficile ruolo per l’attrice dunque, che sarà nel film “Alfred Hitchcock and the Making of Psycho”, con la regia di Sacha Gervasi. Si tratta di una pellicola che parla della storia dietro il film “Psycho” di Alfred Hitchcock, pietra miliare della cinematografia mondiale e probabilmente uno dei più bei film del regista inglese.

Galleria di immagini: Psycho

Come ne “L’ombra del vampiro”, in cui si parlava del making of di “Nosferatu”, questa nuova pellicola racconterà quindi di “Psycho” e di Alfred Hitchcock quello che lo spettatore non conosce, quello che accadeva al di là della macchina da presa e che né citazizioni successive, né sequel, né remake (celebre quello di Gus van Sant) hanno saputo cogliere. Scarlett Johansson sarà quindi Janet Leigh, che come tutti sanno viene uccisa nella doccia, in una scena dalla bellezza e dalla perfezione disarmante.

Un ruolo molto difficile per Scarlett Johansson, che tuttavia ha abituato lo spettatore a essere abbastanza versatile, se lavora con il giusto regista. La scena della doccia in “Psycho” non è infatti esattamente semplice, tanto che dopo anni dalle riprese Janet Leigh dichiarò:

«Dal giorno in cui girai la scena più sanguinaria non faccio più la doccia, ma solo bagni. Ho una paura tremenda. Da allora vivo con molti incubi.»

Il nuovo film parlerà delle difficoltà di Hitchcock a realizzare un film che nessuno voleva produrre per via della trama particolare. Al centro anche il rapporto del regista con la moglie. “Psycho” è passato alla storia per delle scene memorabile e la bravura di un cast sempre al limite della paura. Più in basso il video della doccia e di una scena che svela parzialmente il finale: in questa scena in particolare, per istillare il terrore nell’attrice, Hitchcock le gettò in faccia dell’acqua gelata.

Fonte: TMNews.