Sembrava solo l’ennesimo aneddoto da magazine, ma sul furto e la diffusione degli autoscatti hot di Scalett Johansson pare che ora stia indagando perfino l’FBI.

È quanto riferito da Fox News, che riporta la notizia secondo cui la pluripremiata attrice americana si sarebbe rivolta al Federal Bureau of Investigation per fare luce su chi e come abbia potuto sottrarre dal suo telefonino quelle immagini assolutamente private.

Galleria di immagini: Scarlett Johansson nuda

Le fotografie diffuse in rete, ormai record di click, ritraggono Scarlett Johansson in pose sexy, riflessa nello specchio del bagno e a seno nudo sdraiata su un letto, con una espressione che dice tutto. È probabile che gli autoscatti fossero un “dono” a distanza per l’ex marito Ryan Reynolds, o magari per l’ormai ex fiamma Sean Penn, ma ora sono diventate di dominio pubblico.

Sono però in molti a dubitare che le immagini siano state veramente “rubate”, insinuando che l’attrice possa averle diffuse volontariamente cercando di riaccendere l’interesse mediatico sul proprio personaggio, ultimamente un po’ spento. Anche il famosissimo blog PerezHilton.com ironizza sulla vicenda meravigliandosi che l’attrice non abbia protestando affermando che si tratta di scatti rubati.

Quel che è certo è che episodi simili si stanno verificando sempre più frequentemente nel mondo delle star hollywoodiane, tanto che risultano già colpite da questi misteriosi hacker Blake Lively, Vanessa Hudgens e perfino Jessica Alba.

Fonte: Fox News