Cambieranno molte cose nella scarpiera delle fashion victim il prossimo autunno. Gli stilisti hanno già lanciato le proprie collezioni, anche se risulta difficile con questo caldo pensare già a scarpe chiuse, stivali e collant, visto il caldo che ancora attanaglia la nazione. In vista del rinnovo del guardaroba, ecco le tendenze proposte dai designer più famosi del mondo.

Galleria di immagini: Scarpe 2011-2012

I colori che usati, come ogni anno in inverno, tendono a spegnersi, abbandonando almeno in parte l’allegria delle tipiche tonalità dell’estate. La tendenza individuata va verso nero, bianco, metallo, ai toni del grigio antracite fino al beige e al blu in tutte le declinazioni; per i richiami alla terra i più gettonati sono invece il borgogna e il marrone cioccolata, il viola, il kaki e il rosso deciso. Per quanto riguarda i materiali, la scelta ricade come ogni anno sulla pelle, anche scamosciata e nell’amatissima variante animalier del serpente. A una prima occhiata, le punte sembrano essere arrotondate, anche se per qualcuno come Donna Karan e Celine, non mancheranno le punte lunghe e accentuate, come quelle in auge una decina d’anni fa.

La pelle, come già anticipato, la fa da padrone, e quanto più sarà vistosa meglio sarà. Quindi via libera a stivaloni un po’ eccessivi in pelle di pitone, con combinazioni apparentemente stridenti fatte di inserti in pelle di vitello rossa o nera. Spazio anche alla vernice, magari con un po’ di plateau utile per mitigare anche i tacchi più vertiginosi; tendenza che, tornata di moda alcune stagioni fa, sembra ancora molto lontana dal tramonto. Per quanto riguarda la pelle scamosciata, invece, la scelta è caduta su stivaloni dalle pieghe morbide e sexy che slanciano la figura: bisogna ricordare però che gli stivali oltre il ginocchio sono consigliati soprattutto a chi di natura è alta e slanciata, altrimenti il rischio di apparire tozze o fortemente sproporzionate è davvero forte.

Ampio spazio anche al satin, materiale elegantissimo dedicato quasi esclusivamente a modelli che vanno portati in occasioni particolari e non certo tutti i giorni. I tacchi, inoltre, diventano comode piattaforme: magari le scarpe del genere non sono troppo belle o troppo eleganti, ma se lo dicono molti stilisti, bisogna provare per credere, in virtù anche della grande comodità che questi modelli riservano.

Tornano in gioco anche differenti orientamenti come lacci un po’ fetish, posti su linee decisamente femminili e sexy, e i calzini incorporati nelle scarpe, quasi da collegiale. I tacchi, per certi modelli, invece si assottigliano: ritornano così in auge i tacchi a spillo, mentre, per gli stivaletti -i famosi tronchetti o booties- vengono privilegiati dei tacchi un po’ più spessi e comodi. In altre parole, la prossima stagione autunno-inverno riserva molte sorprese, ma la varietà dei modelli di scarpe sarà tale da accontentare il gusto di qualunque donna.

Fonte: Millionlooks