La zeppa ritorna protagonista dopo essersi nascosta per tanto tempo all’ombra dei tacchi più vertiginosi; in arrivo con la bella stagione torna a gran richiesta ai piedi di tutte le donne. Sia come trend vintage riportato alla vita, sia come piccolo trucco per alzarsi di qualche centimetro senza dover indossare tacchi che non passano mai inosservati, la zeppa è comoda da indossare e allo stesso tempo meno aggressiva delle scarpe col tacco.

Galleria di immagini: Scarpe con zeppa: primavera/estate 2012

Spiccano tra le altre le {#scarpe} con zeppa in sughero, perfette per uno stile da spiaggia e abbinabili a moltissimi look diversi. Molti stilisti hanno già presentato la loro versione: Fiorucci, Furla, Alberto Guardiani e Cesare Paciotti propongono delle zeppe con righe che corrono intorno alla caviglia mentre Castanersi allontana in parte dagli standard, disegnando una classica espadrillas, normalmente dall’altezza raso terra, che viene innalzata da una zeppa audace che di certo non passa inosservata.

Tutti i modelli presentati hanno però una particolarità, e cioè quella di non essere più bassi di 10 cm. Una bella altezza per chi puntava ad assumere un look slanciato durante l’estate. Quindi prima che si dia il via ufficiale alla bella stagione, sarà il caso di allenarsi a camminare con queste altissime zeppe, evitando di fare qualche brutta figura.

Fonte: Il Messaggero