Sandali, sneakers, espadrillas: quali scarpe vestito blu scegliere per essere perfette? Il blu, soprattutto in questa stagione, rimane un colore molto utilizzato per l’abbigliamento, in particolar modo nelle occasioni formali. Il problema di questa tinta, però, è che spesso non è facile da abbinare ed è facile incorrere in rovinose cadute di stile.

L’abbinamento scarpe vestito blu dipende molto dal tipo di abito e dal contesto in cui si intende indossarlo. Vediamo allora qualche proposta per abbinare al meglio scarpe vestito blu.

  • Una regola di stile impediva, fino a qualche anno fa, di abbinare questo colore, soprattutto se scuro, al nero e al marrone. Oggi, invece, l’abbinamento blu elettrico-nero è molto in voga: largo quindi a sandali di cuoio nero. Per ottenere un contrasto molto particolare si possono scegliere anche scarpe più casual come le espadrillas in fucsia, verde lime, lilla, giallo limone o qualsiasi altro colore acceso.
  • Un tailleur classico, composto da giacca e pantalone, cui abbinare una camicia bianca o magari color panna, lucida, richiede un paio di scarpe che siano o dello stesso colore dell’abito o dello stesso colore della camicia, per evitare troppe variazioni di tinte. In questo caso, si può optare per un paio di décolleté blu, se si è in grado di trovare lo stesso punto di blu del pantalone, oppure color panna.
  • Con tubino si possono indossare scarpe con tacco alto di colore argento oppure una zeppa multicolor che preveda, tra i colori, anche il blu. Ci si può sbizzarrire anche con sandali che includano tutte le sfumature dell’azzurro, dal celeste al blu scuro.
  • Il blu petrolio, nuance a metà strada tra blu e verde, è una tinta molto sofisticata, da abbinare con il bianco, il rosa antico, il color tortora, il grigio, il marrone e il nero. Per outfit dall’allure classica ed elegante, si può optare per una zeppa di questo colore oppure osare un colore più anticonvenzionale come il viola, il giallo e l’arancione, tutti colori perfetti per sandali estivi molto glamour.
  • Con un vestito blu, in tinta unita, via libera anche al giallo e al rosso, alle stampe, alla sconfinata gamma dei nude e, non di meno, ad accostamenti tono su tono che si rifanno al blu dell’abito, che sia questo elettrico o navy, prediligendo scarpe tono su tono.
  • Con un abito a pois bianchi su fondo blu navy, l’effetto pin up un po’ vintage è riprodotto con scarpe rosse, magari in vernice: perfette, se stanno bene indosso, le ballerine.
  • Altre nuance particolarmente adatte al blu scuro sono le tonalità nude, a partire dal color cuoio sino ad approdare ai rosa cipria e ai beige, e i colori che riproducono i bagliori luminosi ed iridescenti dei metalli più preziosi, quali l’oro e il platino.