Scompare all’età di 76 anni per una polmonite Anna Longhi: l’attrice si era ammalata lo scorso 10 aprile e si è aggrava a causa di complicazioni cardiache. La Longhi è nota per lo più per essere stata la spalla di Alberto Sordi in alcuni dei suoi film più celebri.

Ricordate la moglie di Sordi nell’episodio “Le vacanze intelligenti” del film “Dove vai in vacanza?“. In quella pellicola, marito e moglie venivano spediti in una vacanza intelligente in tutta Italia, per apprendere e migliorarsi.

Galleria di immagini: Anna Longhi

In questo viaggio i due coniugi venivano tenuti a dieta ferrea e venivano spediti alla Biennale di Venezia, dove prendevano confidenza, per modo di dire, con l’arte moderna, restandone completamente indifferenti e non riuscendo a comprenderla: in una scena, la stessa Longhi veniva comprata come opera d’arte a 15 milioni di vecchie lire.

L’incontro con Alberto Sordi su fondamentale per la carriera cinematografica della Longhi, che con l’attore comico interpreto anche “Il tassinaro” e “Un tassinaro a New York“. Fu presente anche in alcuni camei internazionali, “Un incantevole aprile” di Mike Newell e “Il talento di Mr. Ripley” di Anthony Minghella. Negli ultimi anni aveva fatto anche numerose apparizioni in televisione, come ospite in talk show Mediaset e in alcune fiction Rai.

Ma la sua fama la dobbiamo al personaggio da caratterista che interpretò, quello della buzzicona, la donna romana grassottella che pensa solo a mangiare, ha un linguaggio colorito e modi non proprio ortodossi. Fu la precorritrice in un certo senso di attrici come Nadia Rinaldi, che fecero la loro fortuna con la simpatia, non con dei fisici propriamente sexy.