È scomparso all’età di 58 anni Carlo Capponi, lo storico bidello di qualche edizione fa de L’Isola dei Famosi. Noto per il suo modo di salutare Simona Ventura e per una sfrenata passione per le banane, l’emiliano aveva conquistato i favori del pubblico classificandosi secondo nell’edizione che vide trionfare Vladimir Luxuria. Le ragioni della prematura perdita sono da ricollegarsi a un malore improvviso occorso durante la manutenzione del giardino della propria abitazione.

Nel reality di Rai Due, Capponi si era contraddistinto per un modo di fare assolutamente esuberante e spesso poco sopportato dai colleghi naufraghi. Forte il legame con Patrizia De Blanc, tanto che il pubblico aveva ipotizzato la nascita di una storia d’amore alla fine mai salpata.

Galleria di immagini: Carlo Capponi

Vero leitmotiv di tutta la sua presenza sull’Isola sono state le banane, di cui Capponi ha dimostrato un amore maniacale. Oltre a collezionare souvenir a tema, l’uomo aveva raccontato di un simpatico episodio alla dogana del Costa Rica. Carichi i bagagli di troppe quantità del gustoso frutto, l’emiliano aveva protestato con le forze dell’ordine:

“Ma come? Qui ci fate passare la droga e io non posso portarmi le banane?”.

Nonostante la simpatia, Capponi non ha mai voluto approfittare della fama raggiunta, allontanandosi dalle scene una volta finito il reality. Sicuramente uno dei personaggi più amati dell’intera storia del reality VIP, siamo certi domani sera Simona Ventura dedicherà ampio spazio alla sua memoria.